Il gruppo Pd “Cesare Terranova” di Rometta lancia una proposta di pace all’amministrazione Merlino - Tempo Stretto

Il gruppo Pd “Cesare Terranova” di Rometta lancia una proposta di pace all’amministrazione Merlino

Salvatore Di Trapani

Il gruppo Pd “Cesare Terranova” di Rometta lancia una proposta di pace all’amministrazione Merlino

lunedì 08 Febbraio 2016 - 01:23
Il gruppo Pd “Cesare Terranova” di Rometta lancia una proposta di pace all’amministrazione Merlino

Il sindaco Merlino: “Ribadisco il mio impegno, preso in campagna elettorale, di coinvolgere nell'amministrazione della cosa pubblica chiunque, a prescindere dalla posizione elettorale, voglia contribuire alla crescita sociale e politica di Rometta”

Il gruppo Pd “Cesare Terranova” di Rometta, sostenitore alle scorse elezioni del candidato a sindaco Nino Cirino, getta l’ascia di guerra e chiede un interlocuzione con l’amministrazione per “lavorare insieme al bene pubblico condividendo il proprio programma amministrativo”.

Risale allo scorso 2 Febbraio la nota diramata dal gruppo con la quale veniva espressa approvazione nei confronti dell’attuale giunta Merlino e del suo operato.

“Dopo un iniziale momento riorganizzativo, dovuto anche alle tante vicissitudini a livello provinciale, abbiamo deciso di riprendere in mano il nostro ruolo di attori politici di primo piano –dichiarano i rappresentanti del gruppo, che aggiungono- abbiamo effettuato un attenta analisi, alla presenza di tutti i soci e simpatizzanti della lista ‘Impegno Coerenza e Buonsenso’, al seguito della quale abbiamo deciso all’unanimità di presentarci come interlocutori politici dell’attuale amministrazione. Rivendicando, com’è giusto che sia, il nostro ruolo critico –concludono- ci proponiamo dunque di condividere parte del nostro programma amministrativo nell’interesse pubblico per il raggiungimento del bene comune”.

Una richiesta, questa, prontamente accettata dal sindaco Nicola Merlino che sottolinea il proprio impegno, assunto in campagna elettorale, nel coinvolgere chiunque lo desideri nella crescita sociale e politica di Rometta: “È indubbio che l'Amministrazione comunale di Rometta, per la passione il disinteresse e la competenza dei numerosi ragazzi, che con le più diverse funzioni e compiti la compongono, sta raggiungendo traguardi anche superiori alle positive aspettative e sta divenendo, giorno dopo giorno, modello di sana e competente Amministrazione –dichiara il primo cittadino, che aggiunge- Se si considera la situazione di assoluto degrado e disorganizzazione in cui si trovava il Comune di Rometta all'inizio del nostro mandato, in cui di fatto il rispetto della legalità non era neanche un optional e gli interessi generali erano letteralmente soffocati da tanti interessi particolari, non posso non manifestare soddisfazione per il percorso fino a questo momento effettuato, e che ha riscontro, anche nel riconoscimento che, con grande onestà, avete ritenuto di evidenziare. È certo che comunque tantissimo ancora deve essere fatto, e, che, conclusa proprio con l'attuale mese di febbraio, questa prima fase di riorganizzazione, la struttura complessiva, nelle varie articolazioni politiche e gestionali, potrà proporsi, nonostante le obiettive difficoltà in cui vengono lasciati dal legislatore sempre più i Comuni, i prestigiosi obiettivi che intendiamo raggiungere”.

Verso una seconda fase del piano programmatico dell’amministrazione, dunque, una fase che trarrà sicuramente beneficio dall’interlocuzione con altri attori del panorama politico locale. “Ormai da non pochi anni –prosegue Merlino- al di là delle posizioni che si è ritenuto di assumere nel corso del tempo, il partito democratico, e ciò che era negli anni passati, ha sempre rappresentato l'unico presidio partitico vero di partecipazione democratica, in un periodo, peraltro ancora non concluso, in cui la crisi dei partiti ha allontanato tanti dall'attività politica. Non ritengo che sia un caso che le origini di Vivi Rometta traggono linfa anche nell' impegno politico di dirigenti dell'attuale partito democratico di Rometta, che saluto con particolare affetto. Per me è motivo di soddisfazione e compiacimento la disponibilità del Pd a concorrere a realizzare gli interessi generali e gli obiettivi che ci siamo prefissi dunque accolgo con molto favore, a nome mio e del consiglio direttivo di Vivi Rometta, la loro richiesta. È nota la mia simpatia e la mia stima, emersa peraltro anche in campagna elettorale, nonostante gli schieramenti contrapposti –conclude- come è anche risaputo che fra gli impegni che ho assunto vi è quello di coinvolgere nella amministrazione della cosa pubblica chiunque, disinteressatamente, a prescindere dalla posizione elettorale, voglia contribuire alla crescita sociale e politica di Rometta”.

Una nuova “alleanza politica” dunque, i cui benefici si potranno osservare solo nel tempo. Un chiaro esempio di buona politica che dimostra come, anche gruppi opposti, possano collaborare efficacemente e intelligentemente per il benessere comune, al di là delle proprie posizioni.

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007