Ai domiciliari per maltrattamenti. Evade e viene preso al capolinea dei bus - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ai domiciliari per maltrattamenti. Evade e viene preso al capolinea dei bus

Ai domiciliari per maltrattamenti. Evade e viene preso al capolinea dei bus

mercoledì 09 Maggio 2018 - 15:49
Ai domiciliari per maltrattamenti. Evade e viene preso al capolinea dei bus

Aveva con sé una borsa piena di indumenti, pronto a far perdere le proprie tracce

Si era allontanato alle prime luci dell’alba dalla Comunità “La Ginestra” di Barcellona, ove stava scontando gli arresti domiciliari per il reato di maltrattamenti in famiglia. I carabinieri lo hanno trovato al capolinea degli autobus di Barcellona, con una borsa al seguito piena di indumenti, pronto a far perdere le proprie tracce.

E' stato così arrestato il 45enne Adrian Muresan Aramius, riportato alla Comunità ai domiciliari su disposizione del sostituto procuratore Sarah Caiazzo.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007