Omicidio a Case Nuove, l'assassino si consegna alla giustizia - Tempostretto

Omicidio a Case Nuove, l’assassino si consegna alla giustizia

Omicidio a Case Nuove, l’assassino si consegna alla giustizia

domenica 21 Settembre 2014 - 16:39

Si chiude in meno di 12 ore il cerchio sulla morte del marocchino si 35 anni che, questa mattina alle 4, è stato assassinato da un albanese consegnatosi alla giustizia. Arben Doga avrebbe colpito Alì Machkrour con un bastone.

Si è consegnato alla giustizia dichiarando di esser l’assassino di Alì Machkour, marocchino di 35 anni, che all’alba, intorno alle 4, è stato ritrovato riverso in una pozza di sangue, a terra, poco lontano dall’abitazione dove viveva con la compagna polacca e i figli. Si chiude così in meno di 12 ore l’omicidio che ha sconvolto la zona di Barcellona, esattamente in via Case Nuove, a Sant’Antonio.

Fin da subito gli inquirenti avevano individuato un soggetto fortemente sospettato. Adesso l’uomo si è consegnato, si tratta di un 53enne di origini albanesi. SI chiama Arben Doga ed ora è in stato di fermo per omicidio. I militari dell’Arma del Nucleo Radiomobile della locale compagnia, coordinati dal sostituto Mirko Piloni hanno così potuto ricostruire l’intera vicenda. Già i famigliari della vittima, immediatamente sentiti, avevano narrato come Alì si fosse allontanato da casa per parlare proprio col suo assassino. Da lì il litigio, sempre più forte, e infine i colpi al volto, letali, molto probabilmente con un bastone.

Tag:

2 commenti

  1. Questi stranieri combianano solo qua certe cose nei loro paesi stanno al loro posto e si sognano di fare certe azioni che poi ovviamente degerano.

    Ma dove siamO!??!

    0
    0
  2. Questi stranieri combianano solo qua certe cose nei loro paesi stanno al loro posto e si sognano di fare certe azioni che poi ovviamente degerano.

    Ma dove siamO!??!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007