Basket, Serie A2. Brutta battuta d'arresto per l'Orlandina Basket - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Basket, Serie A2. Brutta battuta d’arresto per l’Orlandina Basket

Lorenzo Crivillaro

Basket, Serie A2. Brutta battuta d’arresto per l’Orlandina Basket

venerdì 29 Gennaio 2021 - 15:50
Basket, Serie A2. Brutta battuta d’arresto per l’Orlandina Basket

I paladini devono arrendersi alla capolista Tortona, ancora imbattuta in campionato

Nel posticipo della 15a giornata del Girone Verde di Serie A2, l’Orlandina Basket subisce una brutta sconfitta, perdendo per 93-70 contro la capolista Bertram Tortona, alla 12a vittoria consecutiva. I piemontesi mettono in campo un’ottima difesa, ingabbiando la maggiore arma offensiva di Capo d’Orlando: Jordan Floyd, che comunque realizza 21 punti. Nella prossima giornata, i ragazzi di coach Sodini saranno di scena ancora in Piemonte, sfidando domenica alle 16 Casale Monferrato.

Cronaca

I padroni di casa partono molto bene, realizzando con Cannon, Mascolo e Sanders, andando sul +10. Coach Sodini prova a dare una scossa ai suoi ragazzi, capitan Laganà prova a suonare la carica realizzando da oltre l’arco, riducendo lo svantaggio sul -6. Tortona non sembra preoccuparsi della rimonta avversaria , chiudendo il quarto sul 31-18. La squadra di coach Ramondino continua ad essere perentoria al tiro e a difendere molto bene, volando addirittura sul +21. Jordan Floyd prova a dare una svolta alla brutta serata al tiro sua e di tutta la squadra (10/32 a fine match per i siciliani), accorciando lo svantaggio fino al -18 (47-29) con il quale si va al riposo lungo. Al ritorno sul parquet, gli ospiti ci provano: ma Tortona continua ad essere superiore toccando le +30 lunghezze di vantaggio. L’ultimo quarto di gioco è ininfluente ai fini del risultato, abbondantemente acquisito dai padroni di casa.

Le parole di coach Sodini

Coach Marco Sodini commenta così la seconda sconfitta nelle ultime 3 partite subita dai suoi ragazzi: «Dobbiamo prendere questa partita,
che non è stata una partita, perché dopo 3-4 minuti ci siamo resi conto che non eravamo in grado di competere contro di loro, soprattutto dal punto di vista emotivo, come un insegnamento. Per un gruppo giovane ci sta di prendere un’imbarcata, cosa finora mai successa, in una partita in cui non ti riescono le giocate giuste. Siamo scesi in campo come se non ci sentissimo in grado di poter giocare la nostra pallacanestro. Non siamo stati pronti e questo a testimonianza del fatto che ci manca un po’ di lavoro da fare per poter competere a certi livelli. Ma non siamo assolutamente spaventati, il focus è già alla prossima partita di domenica contro Casale Monferrato.»

Tabellino

Bertram Tortona: Sackey, Cannon 18, Gazzotti 8, Ambrosin 10, Fabi 5, Mascolo 14, Rota n.e., Sanders 9, Severini 16, Romano, Morgillo 8. Coach: Marco Ramondino.
Orlandina Basket: Ravì n.e., Taflaj 3, Gay 2, Floyd 21, Laganà 11, Johnson 19, Del Debbio 3, Triassi, Bellan n.e., Fall 3, Moretti 8. Coach: Marco Sodini.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x