Brutto k.o. casalingo per il Futsal Messina - Tempostretto

Brutto k.o. casalingo per il Futsal Messina

Brutto k.o. casalingo per il Futsal Messina

martedì 20 Novembre 2012 - 10:20

I giallorossi perdono 4 a 5 contro gli Azzurri Palermo e in classifica scivolano al quinto posto. Santa Lucia del Mela sempre a tre punti dalla vetta

E’ bruciante la sconfitta casalinga rimediata dal Futsal Messina sabato scorso ad opera degli Azzurri Futsal Palermo. La storica squadra palermitana di categoria, arrivata al PalaRescifina con una bugiarda classifica in dote, ha fatto la sua gara conquistando il bottino pieno ai danni, forse, del più brutto Messina stagionale, che ha riversato in campo quanto di poco produttivo fatto in allenamento in settimana, a causa di cinque giorni particolarmente travagliati.

E dire che la gara si era messa subito bene per i giallorossi, passati in vantaggio con Roccamo, ma che non sono successivamente riusciti a siglare la seconda rete che poteva dare un’altra piega al match. In men che non si dica, invece, gli ospiti si portavano sul 2-1 a loro favore, grazie alle marcature di Terranova e L’Abbate, aumentando addirittura il vantaggio sul finale di tempo con Pitarresi, al termine di uno schema su punizione. Poco prima dell’intervallo è Smedile che riaccende la speranza per il Messina accorciando le distanze.
Nella ripresa il risultato non si sblocca per due terzi di tempo, con gli Azzurri che si difendono e agiscono di rimessa. Succede tutto nei dieci minuti finali, con il Messina che trova il 3-3 con Massaro. La gioia e il tentativo di completare la rimonta durano però poco perché gli Azzurri usufruiscono di un tiro libero per un fallo apparso inesistente, che ha lasciato a bocca aperta i protagonisti dell’incontro, surriscaldando anche gli animi: dal dischetto dei dieci metri calcia Pitarresi, Battiato para, ma Colombo è lesto a ribattere in rete per il nuovo vantaggio ospite.
Mister Carnazza tenta il tutto per tutto con il portiere di movimento, ma su una palla persa è ancora Colombo che dalla sua metà campo realizza il 3-5, con la porta avversaria sguarnita. Inutile ai fini del risultato il 4-5 finale realizzato da Massaro a tempo scaduto.
Adesso in casa Messina l’obiettivo primario è dimenticare in fretta questa brutta prestazione e prenderla d’esempio soltanto per non commettere più gli stessi errori: umiltà, concentrazione e spirito di sacrificio da parte di tutti, se manca solo uno di questi ingredienti il verdetto negativo del campo è inevitabile.
Sabato prossimo trasferta per la compagine del presidente Santoro che renderà visita alla M&M Futsal Club, quarta in classifica davanti il Messina di un punto. Classifica che, fatta eccezione per le due battistrada (Sant’Isidoro e Santa Lucia del Mela), è cortissima dalla terza posizione in poi, con undici formazioni racchiuse in soli sette punti.

Risultati
Catania C5-Pro Gela 2-2
Città di Sortino-Virtus Termini 7-6
Futsal Messina-Azzurri F. PA 4-5
Harbur Sp. Club-M&M Futsal C. 4-4
Juventus Scirea-Arcobaleno Ispica 3-3
S. Lucia del Mela-Ennese 4-2
Sant’Isidoro-Futsal Battiati 8-4
Wisser Club-Rahl Butahi 2-1

Classifica
Sant’Isidoro 30; Santa Lucia del Mela 27; Wisser Club 21; M&M Futsal Club 19; Futsal Messina 18; Juventus Scirea 17;
Arcobaleno Ispica, Ennese 16; Harbur Sporting C. 15; Virtus Termini, Pro Gela 14; Catania C5 13; Futsal Battiati 12;
Rahl Butahi 9; Città di Sortino 6; Azzurri Futsal Palermo 4;

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007