Calcio giovanile, l'Aics Messina presenta il "I Memorial Pippo Chiofalo" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Calcio giovanile, l’Aics Messina presenta il “I Memorial Pippo Chiofalo”

Simone Milioti

Calcio giovanile, l’Aics Messina presenta il “I Memorial Pippo Chiofalo”

domenica 02 Maggio 2021 - 07:00
Calcio giovanile, l’Aics Messina presenta il “I Memorial Pippo Chiofalo”

La manifestazione dal 3 maggio al "Punto Verde" di Camaro, sarà ricordato lo storico dirigente, Pippo Chiofalo, e riprenderà l'attività giovanile

L’AiCS Messina è pronta per ripartire con il calcio giovanile dopo il lungo stop forzato causato dalla pandemia e lo farà con il “1° Memorial Pippo Chiofalo”, storico dirigente del Camaro scomparso il 20 marzo dell’anno scorso.

La competizione è in programma da lunedì 3 maggio sul sintetico del campo “Punto Verde” di Camaro Superiore. Sulla data d’inizio resta  il dubbio legato al passaggio della Sicilia in “zona gialla”; in caso contrario si dovrà attendere ancora qualche altro giorno.

Svolgimento e partecipanti

La manifestazione è riservata alle categorie: Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti. La collaudata formula prevede la disputa dei gironi e poi le sfide ad eliminazione diretta. Le squadre vincitrici difenderanno i colori messinesi nel campionato regionale AiCS 2021. Tutte le partite si disputeranno, nei pomeriggi da lunedì a giovedì, a porte chiuse e nel totale rispetto dei protocolli sanitari previsti. 

Molti circoli affiliati all’AiCS Messina hanno dato la loro adesione: JC Soccer Academy, Messina Boys, FMessina, Robur Letojanni, Fair Play, Sporting Barcelona, Bellinzona, Accademia Messina e MS School.

Il ricordo di Pippo Chiofalo

Ideatore del Memorial è il presidente dell’AiCS Sicilia Lillo Margareci, che tiene molto a questa kermesse per un duplice motivo: “In primis perché è stata pensata per ricordare un amico come Pippo Chiofalo – dichiara Margareci – una persona speciale, che amava tanto il calcio da viverlo giornalmente in prima persona.

Per lui vedere crescere i ragazzi inseguendo il pallone era una ragione di vita. Il Memorial rappresenta, inoltre, il ritorno alla normalità, che tutti auspichiamo possa essere più vicino possibile”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x