Reti bianche a Vibo. Il Messina è salvo - Tempo Stretto

Reti bianche a Vibo. Il Messina è salvo

Marco Ipsale

Reti bianche a Vibo. Il Messina è salvo

domenica 07 Maggio 2017 - 17:28
Reti bianche a Vibo. Il Messina è salvo

Il Messina rischia solo una volta su errore individuale di Sanseverino. Poi conduce una partita accorta, pronto a ripartire, che gli permette di raccogliere quel punto che serviva per mettersi al riparo da ogni sorpresa

Il Messina è salvo. Bastava perdere con al massimo due gol di scarto ma i peloritani hanno raccolto un punto che fuga anche gli ultimi dubbi su una salvezza strameritata. Se anche in settimana dovessero arrivare altri due punti di penalizzazione per il caso fidejussione sarebbero ininfluenti. I peloritani hanno fatto la partita che dovevano, rischiando solo una volta per un errore individuale. Ora si può finalmente mettere in archivio una stagione disgraziata, almeno finita bene, e pensare al futuro. C'è il tempo per preparare al meglio la prossima annata e restituire alla piazza la serenità che negli ultimi tempi è mancata.

IL PREPARTITA:

Sul campo il Messina è già salvo. Ma ai due punti di penalizzazione comminati di recente potrebbero aggiungersene la prossima settimana altri due. E allora, nell’ultima giornata di campionato, ai peloritani è richiesto un ultimo piccolo sforzo, sufficiente anche perdere con al massimo due gol di scarto (VEDI QUI). Per evitare qualsiasi tipo di sorpresa, però, bene puntare a portare a casa almeno un pari, contro un avversario, la Vibonese, concorrente diretta per evitare i play out. Lucarelli non può contare su Foresta e Ciccone e sceglie di confermare il 3-5-2.

IL PRIMO TEMPO:

Avvio sprint della Vibonese ma la prima occasione è del Messina, al 7': punizione di Musacci, mischia in area, tocco di Bubas e palla che finisce prima sul palo e poi in angolo. Dal corner, il colpo di testa di Anastasi va fuori. Risposta dei calabresi all'11': Viola serve Bubas al limite dell'area, la girata sorvola la traversa. Al 27' Anastasi recupera palla a centrocampo, parte Milinkovic, che entra in area ma poi è fermato da Manzo, sul quale commette fallo prima di ricevere un colpo, entrambi vanno a terra. La frazione è priva di altre occasioni pericolose.

IL SECONDO TEMPO:

Primo squillo al 51', di Da Silva: da corner per i locali, parte dalla propria metà campo, percorre tutta la fascia destra e va al tiro dal vertice destro dell'area, palla fuori ma non di molto. Ma l'occasione più pericolosa della gara capita al 58' sui piedi di Bubas, su regalo di Sanseverino: solo davanti a Berardi, l'attaccante vibonese spara sulla traversa, poi la palla va alta. Sanseverino si fa perdonare al 66', anticipando Sowe a pochi passi dalla porta. Al 70' dentro Bruno, che va a fare il terzo di difesa, fuori Sanseverino, con De Vito che va a fare l'esterno sinistro. Al 79' il Messina spreca: Milinkovic parte in contropiede, serve l'accorrente Capua, che non vede il solissimo Anastasi e perde palla. All'83' il colpo di testa di Maccarrone, da corner, è troppo debole e facile preda di Russo, che anticipa Anastasi. All'86' Moi, già ammonito, spinge Anastasi in area peloritana e si becca il secondo giallo. I minuti di recupero sono cinque, il Messina avrebbe occasione di spingere ma non lo fa. La salvezza è già in tasca.

VIBONESE – MESSINA 0-0

VIBONESE (3-5-2): Russo, Manzo, Moi, Silvestri, Franchino, Giuffrida, Favasuli (61' Scapellato), Viola, Minarini, Sowe (87' Sicignano), Bubas (75' Saraniti). All. Campilongo

MESSINA (3-5-2): Berardi, Maccarrone, Rea, De Vito, Grifoni, Da Silva, Musacci, Capua (81' Mancini), Sanseverino (70' Bruno), Milinkovic (87' Madonia), Anastasi. All. Lucarelli

ARBITRO: Riccardo Annaloro di Collegno. ASSISTENTI: Giuseppe Perrotti di Campobasso e Santo Burgi di Matera

AMMONITI: 48' Minarini, 53' De Vito, 54' Rea e Sowe, 68' Moi, 92' Bruno. ESPULSO: 86' Moi

Tag:

4 commenti

  1. ACCIDENTI CHE FORTUNA O CHE C…. DI CIAPPET STUPENDO ARTICOLO MA ANCHE STUPENDA FORTUNA

    0
    0
  2. ACCIDENTI CHE FORTUNA O CHE C…. DI CIAPPET STUPENDO ARTICOLO MA ANCHE STUPENDA FORTUNA

    0
    0
  3. Bravi ragazzi….

    0
    0
  4. Bravi ragazzi….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007