Capo Alì, ci vorranno almeno 4 anni per le gallerie paramassi sulla Statale 114 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Capo Alì, ci vorranno almeno 4 anni per le gallerie paramassi sulla Statale 114

Gianluca Santisi

Capo Alì, ci vorranno almeno 4 anni per le gallerie paramassi sulla Statale 114

lunedì 22 Novembre 2021 - 17:47

A breve sarà eseguita la posa di reti metalliche. Ma per la soluzione definitiva servono almeno 22 milioni di euro e tempi molto lunghi

Bisognerà attendere almeno altri 4 anni per la risoluzione definitiva del problema dei continui crolli dal costone di Capo Aì. Situazione che mette a repentaglio la sicurezza degli automobilisti e blocca periodicamente il transito sulla Ss114. La doccia fredda è arrivata questa mattina durante l’incontro tecnico convocato dal sindaco metropolitano Cateno De Luca. Hanno partecipato i sindaci di Ali Terme, Carlo Giaquinta, Itala, Nino Crisafulli, Scaletta Zanclea, Gianfranco Moschella, e Fiumedinisi, Giovanni De Luca. Per l’Anas gli ingegneri Fabio Sgarella e Cristiano Fogliano e per la Protezione Civile regionale l’ing. Bruno Manfrè.

L’Anas ha annunciato che a breve sarà possibile riaprire il transito a senso unico alternato sulla Ss114, una volta che saranno completati gli interventi di disgaggio del materiale rimasto in bilico sul costone. Intanto si stanno quantificando gli interventi di posizionamento di reti addossate e reti paramassi per circa 1 milione di euro, sempre sul costone roccioso, da realizzare in circa 30-40 giorni.

La soluzione delle gallerie

Ma non è questa la soluzione definitiva. De Luca ha quindi chiesto ad Anas i reali tempi di progettazione di un intervento risolutivo che riesca a superare una volta per tutte la problematica di Capo Alì. Sull’argomento, l’ing. Sgarella ha chiarito che è in corso la progettazione preliminare di un intervento misto tra galleria naturale e galleria paramassi (2 gallerie naturali di 600 metri lineari circa e una galleria paramassi da 500 metri) da acquisire entro dicembre 2022. Si passerà poi alla progettazione definitiva ed esecutiva che contemplerà l’acquisizione dei pareri e della VIA con validazione prevista per ottobre/novembre del 2022. Il completamento degli interventi è previsto in 950 giorni lavorativi, per costo di circa 22/24 milioni di euro, dei quali 15 disponibili e 7 da recuperare. Ci vorranno quindi non meno di 4 anni. Il tavolo tecnico è stato aggiornato al 10 gennaio 2022 per prendere atto della progettazione preliminare.



Tag:

2 commenti

  1. SI, MA SE NON SI INIZIA DI ANNI CE NE VORRANNO 40…..

    0
    0
  2. E vogliono fare il ponte sullo stretto! Facendo i paragoni ci vorrebbero almeno trent’anni 😁!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x