Caronia. Calci e pugni alla moglie e la manda in ospedale, arrestato 53enne - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Caronia. Calci e pugni alla moglie e la manda in ospedale, arrestato 53enne

Marco Ipsale

Caronia. Calci e pugni alla moglie e la manda in ospedale, arrestato 53enne

domenica 01 Marzo 2020 - 18:23

E' gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie

Aveva aggredito la moglie per futili motivi, colpendola con calci e pugni, causandole il ricovero in ospedale.

La segnalazione è arrivata ai carabinieri di Santo Stefano Camastra, che hanno avviato le indagini col supporto della task force del Comando provinciale di Messina, sotto la guida della sostituta procuratrice di Patti, Giorgia Orlando, ed hanno raccolto gravi elementi sui comportamenti dell’uomo nei confronti della moglie: vessazioni ripetute, minacce, violenze fisiche e morali da anni.

I figli della coppia, sin da giovanissimi, erano stati costretti a trasferirsi altrove.

L’uomo, un 53enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie.

Il giudice Eugenio Aliquò ha disposto per lui gli arresti domiciliari, in un altro centro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007