Caso Antoci, ex presidente Parco Nebrodi e Manganaro convocati a Palermo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Caso Antoci, ex presidente Parco Nebrodi e Manganaro convocati a Palermo

Alessandra Serio

Caso Antoci, ex presidente Parco Nebrodi e Manganaro convocati a Palermo

lunedì 22 Luglio 2019 - 18:45
Caso Antoci, ex presidente Parco Nebrodi e Manganaro convocati a Palermo

Le audizioni chieste dalla Commissione regionale antimafia dopo aver ascoltato la procura di Messina sull'agguato sventato del 2016.

“Abbiamo incontrato il procuratore capo di Messina, Maurizio De Lucia e l’aggiunto Vito Di Giorgio perché avevamo necessità di chiarire alcuni passaggi sulla vicenda Antoci , che sarà ascoltato nei prossimi giorni a Palermo”.

Lo annuncia Claudio Fava, alla fine delle audizioni della Commissione antimafia dell’Ars a Messina. Insieme all’ex presidente del Parco dei Nebrodi, a Palermo è stato convocato anche il poliziotto Daniele Manganaro, ex commissario di Sant’Agata di Militello, “angelo custode” di Antoci e protagonista con lui dello sventato attentato del 18 maggio 2016.

Dopo la Commissione nazionale guidata da Morra, quindi, anche l’organismo ispettivo regionale vuole tornare sui fatti di quella notte. E dopo aver ascoltato la Procura, la Commissione regionale vuole ascoltare anche i protagonisti diretti della vicenda, e li ha convocati a Palermo, dove sono attesi entro giovedì.

A differenza di Morra, però, Fava getta subito acqua sul fuoco delle polemiche scoppiate in queste ultime settimane, intorno al caso Antoci. “Allo stato non è emerso alcun collegamento col caso Montante”, spiega chiaramente Fava, che il caso Montante lo conosce bene, vista l’approfondita relazione che ha dedicato all’ex presidente di Confindustria Sicilia.

Quali sono i passaggi chiariti dalle audizioni di stamane in Procura, però, Fava preferisce non dirlo. “Il nostro lavoro sul caso è soltanto all’inizio, vedremo quando avremo finito”. E conferma: “La Procura di Messina ha archiviato le indagini sull’attentato”.

In realtà alcuni dei chiarimenti chiesti dalla Commissione riguardano esattamente i procedimenti in corso, e quelli archiviati. A cominciare dalla definizione dei diversi stralci che ruotano intorno ai fatti di quella notte.

usa il tag AGGUATO ANTOCI per tutti gli approfondimenti sul caso

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007