Caso Giorgianni, giovedì il Csm deciderà sulla sospensione delle funzioni - Tempostretto

Caso Giorgianni, giovedì il Csm deciderà sulla sospensione delle funzioni

Redazione

Caso Giorgianni, giovedì il Csm deciderà sulla sospensione delle funzioni

venerdì 15 Ottobre 2021 - 17:42

La Procura Generale presso la Corte di Cassazione ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio

Arriva al Consiglio nazionale della magistratura il caso di Angelo Giorgianni, il giudice messinese al centro delle polemiche per il suo ruolo nel movimento no vax, in particolare dopo le dichiarazioni rilasciate durante la manifestazione no green pass a Roma.

Dopo la condanna di Anm Messina e la richiesta di Area di apertura di un fascicolo, è il Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione a chiedere al CSM di prendere posizioni.

Il PG ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio del magistrato oggi in servizio presso la Corte d’Appello di Messina. La sezione disciplinare del Consiglio se ne occuperà giovedì prossimo .

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007