"Cateno resta con noi", fiaccolata ironico-politica del Movimento liberi Insieme - Tempo Stretto

“Cateno resta con noi”, fiaccolata ironico-politica del Movimento liberi Insieme

.

“Cateno resta con noi”, fiaccolata ironico-politica del Movimento liberi Insieme

. |
venerdì 24 Maggio 2019 - 07:30
“Cateno resta con noi”, fiaccolata ironico-politica del Movimento liberi Insieme

Messina-"Vogliamo un sindaco che faccia solo il sindaco e per due mandati consecutivi"

Cateno resta con noi” è la manifestazione che usando l’arma dell’ironia ha visto protagonista il Movimento Liberi Insieme con un’iniziativa del tutto inedita e che si è svolta ieri sera in piazza Unione Europea.

Diversi candidati nelle liste di De Luca sindaco alle amministrative del 2018 e l’ex Cda ed ex consigliere provinciale Roberto Cerreti hanno dato vita ad una manifestazione “ironico-politica” con tanto di striscione e fiaccolata.

Poco prima dell’inizio della manifestazione c’è stato un minuto di raccoglimento e grande commozione in ricordo di quel “maledetto 23 maggio 1992” e della strage di Capaci dove venne ucciso il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie e gli uomini di scorta.

A seguire sono stati spiegati i motivi dell’iniziativa nei confronti del sindaco da tempo impegnato nella doppia campagna elettorale (per le Europee di domenica e per le Regionali del 2022).

“Una cosa è De Luca, un’altra il modello De Luca, Messina non può essere considerata alla stregua di un punto vendita di un franchising improvvisato- ha dichiarato Cerreti– Quando oltre un anno fa il Movimento Liberi Insieme ed i quasi duecento candidati delle sei liste che hanno sostenuto Cateno De Luca si sono stretti intorno all’ambizioso e difficile progetto della sindacatura, c’erano punti saldi sia nel programma elettorale che nei propositi, tra cui il fatto che qualsiasi ulteriore ambizione politica fosse subordinata al tentativo di riuscire a governare Messina per 10 anni.Assistere in questi mesi all’escalation personale di un Sindaco che continuamente richiama le proprie velleità regionali tentando di far passare il messaggio che “se si abbandona il posto di sindaco vince Messina”, fa male e lascia l’amaro in bocca a chi aveva creduto, che dopo oltre vent’anni di sfruttamento della poltrona di sindaco come “trampolino di lancio” per ambizioni politiche e personali, fosse finalmente giunto un  sindaco che voleva semplicemente rappresentare i messinesi e fare il Sindaco di Messina”.

Dopo aver esposto lo striscione Cateno resta con noi sono state accese le fiaccole, per rappresentare simbolicamente piccole luci di speranza, nell’intento del Movimento Liberi Insieme, o segnali nei confronti di una città che chiede di essere amministrata a tempo pieno.

“Quest’Amministrazione avrebbe dovuto cambiare rotta e smetterla con le obsolete logiche degli accordi, sotterfugi ed inciuci utili per quella vecchia classe politica, ormai all’angolo, artefice dei disastri messinesi, ma che purtroppo, si sta rigenerando sulla scorta delle velleità elettorali del Sindaco, a danno di chi ha creduto in Cateno”.

La manifestazione si è conclusa con una fiaccolata ed un corteo simbolico sino a sotto le stanze del Sindaco Cateno de Luca.  

Tag:

Un commento

  1. Non posso che condividere a pieno questa manifestazione ho creduto in quel modello di amministrazione chiamato de Luca ho votato de Luca alle regionali poiché voleva sondare la sua credibilità per poi candidarsi a sindaco lo avvocato e l’ho fatto votare per sindaco ma oggi scoprire di utilizzare le elezioni europee per un suo sondaggio e torna conto per le prossime elezioni regionali questo mi dà enorme fastidio Spero che il sindaco legga questo messaggio e accolga l’iniziativa fatta ieri gruppo politico per rivalutare le sue ambizioni tornare con i piedi per terra e restare due mandati come fece lex sindaco andò e risollevare le sorti di questa città Io credo su questa amministrazione senza se e senza ma come sempre detto da lui per dare la famosa svolta che urlava nei suoi comizi

    0
    2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007