Centro Helen Keller, 6 cani guida e 5 bastoni bianchi aiuteranno non vedenti in tutta Italia - Tempostretto

Centro Helen Keller, 6 cani guida e 5 bastoni bianchi aiuteranno non vedenti in tutta Italia

Redazione

Centro Helen Keller, 6 cani guida e 5 bastoni bianchi aiuteranno non vedenti in tutta Italia

domenica 29 Maggio 2022 - 06:55

Oggi la consegna dei cani addestrati nella struttura messinese

MESSINA – Sei cani guida e cinque bastoni bianchi per altrettanti non vedenti sono stati consegnati oggi al Centro Regionale Helen Keller di Messina per essere destinati in centri di tutta Italia. I cani Storm, Lillo, Sammer, Star, Spring e Lampo, addestrati presso la struttura messinese sotto l’attenta guida dei tecnici istruttori Franco Impollonia, Francesco Cucinotta, Nicoletta Zingale, Noemi Macrì, Fabio Mazzù e Massimo Russo, sono andati a: C.F. di Napoli, M.G. di Agrigento, S.N. di Caltagirone, C.S. di Ispica, B.MN. di Palermo, Z.O. di Lago, mentre i bastoni bianchi sono stati consegnati a: C.G. di Ragusa, C.V. di Fiumedinisi, A.M. di Valverde, T.P di Messina, G.G. di Nicolosi.  

Alla cerimonia erano presenti il senatore Davide Faraone di Italia Viva, l’onorevole Valentina Zafarana M5S, Federico Basile candidato a sindaco di Messina di Sicilia Vera e Maurizio Croce candidato a sindaco di Messina del centrodestra. 

La presidente del Centro Helen Keller Linda Legname ha sottolineato come per un non vedente il cane rappresenti un fondamentale compagno grazie al quale può compiere attività quotidiane altrimenti compromesse. Il Presidente Nazionale dell’Uici Mario Barbuto ha evidenziato il fatto che la Scuola Cani Guida del Centro Helen Keller è un Polo Nazionale di servizi legati alla mobilità autonoma che comprende anche l’addestramento dei cani. Importantissimo il ruolo degli “affidatari”, ha detto Linda Legname, i quali, accogliendo i cuccioli in famiglia, consentono loro di socializzazione e prendere confidenza con i diversi componenti, subito dopo, passa alla fase successiva ovvero, l’addestramento vero e proprio alla fine del quale, potrà essere affiancato al suo compagno non vedente.

Basile ha evidenziato il fatto che l’amministrazione comunale uscente, ha previsto l’assegnazione di una parte dell’area ex “città del ragazzo” di Gravitelli, acquisita al patrimonio dell’Ente Locale, al Centro Helen Keller per realizzare la nuova scuola cani guida; per questa opera e per le altre previste nell’intera area, sono stati intercettati 55 milioni di euro dai fondi del Pnrr. Valentina Zafarana ha sottolineato il ruolo che il movimento cinque stelle ha avuto, in ambito regionale, nel tutelare e difendere il Centro Helen Keller da ingiustificate riduzioni in bilancio che avrebbero compromesso l’operato e l’attività. “Non si può disconoscere – ha proseguito la parlamentare pentastellata – che il Centro Helen Keller è patrimonio dell’intera Sicilia e come tale, merita attenzione e considerazione anche in previsione dei programmi futuri”. Anche Maurizio Croce ha voluto testimoniare l’attenzione che la coalizione alla quale appartiene riserva ai problemi dei non vedenti ed al ruolo che il cane guida ha per loro. Ha parlato anche dell’esperienza personale fatta alcuni giorni fa quando, da bendato, si è cimentato in un attraversamento semaforico stradale a piazza Cairoli, esperienza che – ha detto di Croce – è servita per meglio capire i bisogni e le difficoltà che i non vedenti incontrano giornalmente. Infine, il senatore Faraone ha ribadito il ruolo che la politica deve avere nei confronti delle categorie più svantaggiate alle quali i non vedenti appartengono, attenzione che non si deve limitare a piccoli interventi riparativi ma, deve prevedere una programmazione ad ampio raggio che passa dai servizi legati alla mobilità a quelli dell’inserimento lavorativo e sociale. 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007