Cinghiate alla moglie, in carcere marito violento di Patti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Cinghiate alla moglie, in carcere marito violento di Patti

Alessandra Serio

Cinghiate alla moglie, in carcere marito violento di Patti

venerdì 16 Luglio 2021 - 17:55

L'allarme è scattato quando la moglie è arrivata in ospedale coperta di lividi e ferite

E’ rinchiuso in carcere a Termini Imerese il 71enne arrestato dalla Polizia del Commissario di Patti per maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie.

L’inchiesta, condotta dalla Procura di Barcellona è partita a giugno scorso quando la moglie è arrivata all’ospedale di Patti coperta di lividi e ferite.

La donna era stata colpita su braccia, addome e al volto con calci, pugni e con una cintura. Quando è scattato l’allarme, la Polizia è intervenuta scoprendo che non si trattava di un episodio isolato ma l’ennesimo atto di una serie che andava avanti da tempo, aggravata da violenze psicologiche e minacce.

La donna era costretta a non uscire di casa, se non in rare occasioni, poteva farlo solo col marito e frequentare solo lui oppure qualche raro familiare, sempre e solo se autorizzata dall’uomo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x