Circuito del Mito: gli appuntamenti del 24 agosto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 24 agosto

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 24 agosto

martedì 23 Agosto 2011 - 10:40

A Palermo, al Castello a Mare, la “Carmen” di Bizet mentre a Monreale (Pa) si esibirà il gruppo “Modulazione di Frequenza”. A Letojanni (Me), invece, va in scena in Piazza Durante “Leggende e ricordi di Sicilia”.

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese. Questi gli spettacoli in programma per mercoledì 24 agosto, secondo quanto comunicato dalla direzione artistica:

Provincia di Palermo

A Palermo ritorna il grande appuntamento con la Carmen di George Bizet, opera in quattro atti con allestimento internazionale ed il Baltimore Opera Theatre. Lo spettacolo si svolgerà al Castello a Mare, con inzio alle 21. Una serata da non perdere con il capolavoro di Bizet che, con la Carmen, storia d’amore e morte considerata il suo capolavoro, toccò i vertici più alti della drammaticità. Direttore e concertatore il maestro Christian Deliso, consulente artistico del St. Moritz Opera Festival e direttore musicale del teatro di Baltimora (Usa), la regia e le scene sono affidate a Giorgio Lalov, mentre la direzione del Coro sarà di Jo Anne Herrero. La prima rappresentazione fu all'"Opéra Comique" di Parigi il 3 Marzo 1875 mentre la prima rappresentazione italiana avvenne al Teatro Bellini di Napoli il 15 novembre 1879. L’opera è tratta da una novella di Prosper Mérimée (1845), ed il compositore collaborò alla stesura del libretto, rielaborando e modificando la trama. Si tratta del racconto di un amore che nasce, cresce e muore in cuori ardenti ed impetuosi. Carmen, è un personaggio complesso: è civettuola e seducente nella voluttuosa habanera del primo atto (l’amour est un oiseau rebelle), funerea (nell’Aria delle Carte), fatale e spavalda, come un’eroina delle tragedie classiche, nell’epilogo finale quando sembra offrirsi al coltello di José. La storia già di per sé è bellissima, con la musica di Bizet, ricca di colore nei motivi pittoreschi e folcloristici, nelle danze popolari e nelle canzoni, piena di impeto, di ardore, di contrasto fra i festosi motivi zingareschi e l’incalzare drammatico dell’azione, diventa un vero capolavoro, trascinante ed avvincente. Calcheranno la scena: Galia Ibraghimova (Carmen), Michael Hayes (Don Jose), Mariam Jovanovski (Escamiglio), Plamen Dimitrov (Zuniga), Georgi Dinev (Remendado), Hristo Sarafov (Dancaire), Snejana Dramtcheva (Micaela), Viara Jelesova (Mercedes), Volodia Hristov (Morales), Marina Zyatkova (Frasquita). Di particolare bellezza il coro delle voci bianche del conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo diretto dal Maestro Antonio Sottile. Sempre nel palermitano a Monreale in Piazza Guglielmo II, alle 21, si esibirà il gruppo Modulazione di Frequenza. Pop/Rock band siciliana nata nel 2007 e composta da sette elementi. Vincitori del 1° Premio Giffoni Music Concept 2008, del relativo premio della critica del mensile europeo "What's up" e vincitori del premio Dowlovers Award per il singolo più scaricato da internet. Nel Dicembre 2010 esce il loro primo album "L'attesa"; interamente scritto, composto, arrangiato e prodotto da loro, propone un genere molto particolare ma anche molto semplice e di forte impatto. I testi, scritti da Ambra, sono di facile comprensione con un forte senso di critica sociale. Arrangiamenti musicali curati da Valerio Zappulla.

Provincia di Messina

Il quarto concerto della Fisorchestra Libertango fa tappa a Scaletta Zanclea che si esibirà in Piazza Municipio alle 21. Si tratta di un'orchestra che annovera nel suo organico fisarmonicisti fra i migliori d'Italia, tutti vincitori di prestigiosi premi nazionali. La Fisorchestra Libertango è diretta dal Maestro Roberto Fuccelli. Il repertorio spazia dal genere classico al jazz, dal pop alla canzone d'autore italiana e straniera, dal tango al musical, dal folk alla musica operistica. La Sicilia può vantare diversi talenti che hanno saputo accrescere l'identità isolana. Uno per tutti il Siciliano Pietro Adragna Campione del Mondo 2010 e vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Sul palco saranno presenti tra gli altri anche Ilaria Castellani virtuosa dell’organetto, la campionessa italiana di Fisarmonica (anno 2007) Valentina Cesarini, il Campione italiano di Fisarmonica (anno 2009) Matteo Marinelli. L’ultima replica dello spettacolo andrà in scena mercoledì 24 agosto a Scaletta Zanclea. A Letojanni, invece, va in scena in Piazza Durante alle 21,30 Leggende e ricordi di Sicilia. Lo spettacolo, immaginato per sottolineare ed esaltare lo spirito del “Circuito del Mito”, si compone di due parti e propone una serie di arie realizzate su melodie popolari siciliane per Voci Soliste e Orchestra da Camera, una Opera Lirica da Camera “Colapisci” composta da Michele Amoroso per Voce Recitante, Mezzosoprano, Tenore, Piccolo Coro ed Orchestra da Camera. La storia dell’opera “Colapisci” fa riferimento al mito di Colapesce. Alla voce recitante è affidato il compito di narrare la leggenda. Il testo dell’opera è stato concepito in due lingue, quella italiana per la narrazione della storia e quella siciliana per cantare i sentimenti dei protagonisti. Il linguaggio musicale ha un sapore antico in cui si è voluto unire familiarità e vaghezza, come in un sogno, in cui rivivono i miti.

Provincia di Agrigento

A Campobello di Licata è in programma la quarta tappa del Tour di Tony Canto. L’esibizione di Canto è prevista in Piazza XX settembre alle 21,30. Nei concerti siciliani Canto presenterà l'ultimo album Italiano Federale. Con la sua chitarra, le sue ritmiche e la spontaneità popolare e colta al tempo stesso dei suoi testi, il live dell'artista siciliano costruisce "in diretta" un ponte tra l'Italia e il Sud America senza retorica. Sul palco insieme a Tony Canto, Franco Barresi (batteria), Manola Micalizzi (percussioni), Giovanni Arena (contrabbasso), Andrea Inglese (chitarre) e Peppe Russo (fisarmonica). L’ultima tappa del tour è in programma a Cassaro (Sr) giovedì 25 agosto.

Provincia di Catania

A Scordia, invece, è previsto il concerto di Ania che si esibirà, alle 21,30 all’Anfiteatro Comunale. La giovane artista emergente, dopo aver partecipato al Premio Lunezia e al Neapolis Rock Festival, incontra Luca Rustici, il suo attuale produttore e discografico, che la porta alla pubblicazione dei suoi primi due album: Tutto e Niente (2006) e Nuda (2008). Scrive per artisti del calibro di Mina (che canta la sua “Alibi”), Lee Ryan del Blue, Mieta e Antonino di Amici. Nel 2009 vince Sanremo Web. Canta accompagnata dal proprio pianista.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x