Circuito del Mito: gli appuntamenti del 27 agosto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 27 agosto

francesco musolino

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 27 agosto

venerdì 26 Agosto 2011 - 10:43

A Valderice (Tp) andrà in scena lo spettacolo “Cine Y Tango”. A Enna il concerto di Susanna Parigi. A Terrasini (Pa) è prevista l’ultima replica dello spettacolo “Mediterraneum Utopiano”. A Letojanni (Me) “Dos Almas” della compagnia Flamenquevive.

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese. Questi gli spettacoli in programma per sabato 27 agosto, secondo quanto comunicato dalla direzione artistica:

Provincia di Palermo

L’ultima replica dello spettacolo Mediterraneum Utopiano è in programma a Terrasini, nell’Atrio Palazzo D’Aumale con inizio alle 21.30. Protagonista il pianista e compositore Mario Mariani. Si tratta di una suite musicale con testi da Orfeo, Borges, Eschilo, Saffo, D'Annunzio, Lucrezio, Virgilio, Jimenez, Nietzsche, Pessoa. Lo spettacolo è un dialogo di emozioni unico ed irripetibile fra il musicista ed il suo pubblico. L´esibizione dal vivo di Mario Mariani diventa una performance dove l’artista usa il pianoforte a coda come se fosse una moltitudine di strumenti, interagendo attraverso gli oggetti più disparati con le corde stesse del piano, là dove il suono prende vita. Così facendo, nasce quella che ama definire "utopia del suono". Artista e strumento si alternano nei ruoli di "attore" e "spalla", producendo una tavolozza costituita da inusuali sonorità ottenute (orchestrali, percussive) sviluppando la prassi del pianoforte preparato (interagendo con i più svariati oggetti – frullini, righe, biglie e altro – usati direttamente sulle corde per esprimerne le infinite potenzialità), arricchita di senso "teatrale" ed espressivo.

Provincia di Messina

A Letojanni va in scena la replica dello spettacolo Dos Almas. della compagnia Flamenquevive. L’esibizione di Flamenco è prevista in Piazza Cagli, alle 21. Potente miscela di vitalità, temperamento, passione e sensualità Dos Almas è una straordinaria combinazione di danza, canto e chitarra. Ode alla femminilità e alla forza maschile, inno alla vita e alle passioni umane. Direzione e Regia Gianna Raccagni. Danzatori: Maria José Leon Soto, Claudio Javarone, Stefano Arrigorni, Valentina Perrone, Chiara Guerra, Valentina Cagliesi. Cantante: Josè Salguero. Chitarra: Alberto Rodriguez e Marco Perona. Violino: Erica Scherl. Percussioni: Paolo Mappa.

Provincia di Catania

A Maniace è in programma nel Salone parrocchiale della Chiesa di San Sebastiano Martire, con inizio alle 20, il concerto del Trio Ars Vetus. Uno spettacolo che rappresenta un momento di connubio tra la musica e la sensibilità espressiva degli artisti, per far rivivere la magia della musica barocca. Il Trio Vetus (formazione strumentale composta da Maria Assunta Munafò alla spinetta insieme al marito Antero Arena ed al figlio Joseph, entrambi violinisti) eseguirà musiche di Vivaldi, Bassani, Albinoni e Handel. L’ultimo concerto è in programma domenica 28 agosto a Pedara.

Provincia di Agrigento

A Sciacca va in scena nella “Chiazza” di Via G. Licata con inizio alle 20, la terza e ultima replica di Kairos. Un concerto (musica leggera, gospel e spiritual) in cui è possibile vedere sotto lo stesso tetto artisti provenienti da diverse culture musicali, con stili e forme diverse. Per gli artisti siciliani, il “KAIROS”, sarà un momento adatto a sviluppare il proprio talento per accrescerlo ancora di più con Aurelio Pitino leader del Gruppo Gospel “Anno Domini”. I tre concerti previsti nell’ambito de “Il Circuito del Mito” rappresenteranno un momento di “ristoro turistico-culturale” con scambio di esperienze e culture musicali diverse, che si esibiranno sotto lo stesso cielo e lo stesso palcoscenico. Saranno coinvolti turisti di tutta la Sicilia, Associazioni Musicali, Emigranti e tutti i cittadini che ne vorranno prendere parte.

Provincia di Caltanissetta

A Caltanissetta nell’Arena San Pietro – traversa P.zza Giovanni XXIII, con inizio alle 21, è in programma la replica di Cinema Serenade. Lo spettacolo prevede l’esecuzione con strumenti classici – quattro archi (due violini, viola e violoncello) ed un oboe – di un concerto di musiche da film. Alle colonne sonore è affiancata la visione su schermo dei rispettivi trailers cinematografici. Il concerto verrà eseguito dal Quintetto Concentus, cinque professori d’orchestra del Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania. Aldo Ferrente (violino), Antonio De Simone (violino), Vincenzo Di Ruggiero (viola) e Marco Bologna (violoncello) con la partecipazione di Angelo Palmeri (oboe).

Provincia di Enna

A Enna si esibirà Susanna Parigi. Durante il concerto che si svolgerà nel Castello di Lombardia con inizio alle 21, eseguirà brani de “La lingua segreta delle donne”. La straordinaria intensità vocale di Susanna Parigi, la chansonnier del pop letterario, continua il suo percorso intorno alla parola. Dalla percezione dell’offesa subita de l’insulto delle parole, alle riflessioni sui segreti del linguaggio femminile. Le canzoni di questo lavoro traggono ispirazione da questo misterioso linguaggio, l’idea data dalla scoperta in Cina di una lingua che solo le donne sapevano leggere e tramandare, una lingua segreta delle donne: il Nushu. Organico: Susanna Parigi voce, pianoforte, fisarmonica e percussioni. Matteo Giudici chitarre, bassi, cori. Roberto Olzer piano, tastiere. Roberto Mattei contrabbasso. Nicola Stranieri batteria. La replica del concerto è in programma a Modica, (scalinata chiesa San Giovanni) domenica 28 agosto.

Provincia di Trapani

A Valderice al Teatro San Barnaba, con inizio alle 21, andrà in scena lo spettacolo Cine Y Tango. Il mondo del Cinema e quello del Tango argentino, raccontati attraverso gli strumenti più utilizzati e comuni tra i due ambiti artistici: il Bandoneon e la Fisarmonica. In scena Mario Stefano Pietrodachi e la straordinaria formazione degli Archiensamble con il contributo della Ysoa per uno spettacolo definito dalla critica “eccelso”. Il repertorio è tra i più accattivanti ed è stato pensato per potere accontentare il pubblico di tutto il mondo e comunque eterogeneo: da Astor Piazzolla, autore di quei Tanghi immortali che sono diventati anche colonne sonore a meravigliosi brani come il famoso "Oblivion", scritto originariamente per un film di Marco Bellocchio e poi diventato un evergreen inciso da tutti i più celebri artisti, cantanti e strumentisti, da Mina a Yo-Yo Ma, da Salvatore Accardo a Bobby Mc Ferrin. In programma una selezione dei brani che stanno nel cuore degli amanti del cinema e della buona musica contemporanea: C'era una volta il West, Mission, Nuovo Cinema Paradiso, Il postino, La vita è bella, Amarcord ed a seguire Adios Nonino, Libertango, Milonga del Angel e altri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x