"Collaboratore positivo al test rapido", lezioni sospese a Roccalumera in tarda mattinata - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Collaboratore positivo al test rapido”, lezioni sospese a Roccalumera in tarda mattinata

Carmelo Caspanello

“Collaboratore positivo al test rapido”, lezioni sospese a Roccalumera in tarda mattinata

venerdì 30 Ottobre 2020 - 15:01
“Collaboratore positivo al test rapido”, lezioni sospese a Roccalumera in tarda mattinata

Tempestivo l'intervento della dirigente Lanzafame. Informati Asp, genitori e Comune. Sospesa la mensa. Negativi i primi tamponi eseguiti da docenti e collaboratori in via cautelativa

ROCCALUMERA – Lezioni sospese in via cautelativa nella tarda mattinata di oggi alla scuola dell’Infanzia di Roccalumera centro e Rocchenere (frazione di Pagliara), per un caso di positività al tampone rapido che ha riguardato un collaboratore scolastico. Entrambi i plessi fanno parte dell’Istituto comprensivo “Livatino” di Roccalumera. Tempestivo l’intervento della dirigente scolastica, Germana Lanzafame, non appena ricevuta la comunicazione. La professoressa Lanzafame ha immediatamente informato i genitori ed ha contattato con altrettanta celerità l’Asp, il Consiglio d’Istituto e il Comune. La mensa, di concerto con gli enti locali, è stata sospesa in entrambi i plessi in quanto gli operatori sono venuti a contatto con la persona positiva. In virtù di ciò sono state sospese le lezioni anche alla Primaria di Roccalumera, ospitata nello stesso plesso, dirimpetto il palazzo municipale. Anche gli operatori della mensa sono infatti entrati in contatto con la collaboratrice e anche loro si sono sottoposti subito a tampone rapido I genitori sono stati invitati a prendere i bambini tra le 12 e le 12, 30. Nel corso della stessa giornata di oggi docenti e collaboratori hanno eseguito il tampone in via cautelativa, privatamente, in attesa di ulteriori disposizioni. I primi esiti sono stati tutti negativi. Va ricordato che alcontrario della Primaria, alla scuola dell’Infanzia i bambini non indossano la mascherina. La dirigente Lanzafame sta trattando il caso con massima scrupolosità e trasparenza. Ed ha già inviato all’Asp l’elenco completo di bambini (26 a Roccalumera e 24 a Rocchenere), docenti e operatori scolastici. Le lezioni, come detto, sono state sospese in via cautelativa. E rimarrà chiusa come di consueto il sabato e la domenica. Il tempo necessario per comprendere cosa fare lunedì.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x