Come ottenere contributi per startup giovanili e femminili - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Come ottenere contributi per startup giovanili e femminili

Redazione

Come ottenere contributi per startup giovanili e femminili

lunedì 22 Marzo 2021 - 08:00

Ridefinita la disciplina che sostiene in tutto il territorio nazionale la creazione e lo sviluppo di micro e piccole imprese giovanili o femminili.

Ridefinita la disciplina attuativa della misura “Autoimprenditorialità” che sostiene in tutto il territorio nazionale la creazione e lo sviluppo di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile (under 36) o femminile (indipendentemente dall’età).  

Soggetti beneficiari

Le persone fisiche che intendono costituire un’impresa e le imprese che posseggono le seguenti caratteristiche:

  • costituite da non più di 60 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • di micro e piccola dimensione;
  • costituite in forma societaria;
  • la cui compagine sociale sia composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, ovvero da donne indipendentemente dall’età;
  • essere regolarmente costituite ed essere iscritte nel registro delle imprese.

Progetti ammissibili

Sono agevolabili i programmi di investimento, realizzabili su tutto il territorio nazionale, nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli, ivi inclusi quelli afferenti all’innovazione sociale, intesa come produzione di beni che creano nuove relazioni sociali, ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative;
  • fornitura di servizi alle imprese e/o alle persone, ivi compresi quelli afferenti all’innovazione sociale;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo, ivi incluse le attività turistico-culturali finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché le attività volte al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza.

Tutti i programmi di investimento devono essere finalizzati:

  • alla realizzazione di nuove iniziative imprenditoriali o allo sviluppo di attività esistenti per le imprese costituite da non più di 36 mesi;
  • alla realizzazione di nuove unità produttive ovvero al consolidamento e allo sviluppo di attività esistenti attraverso l’ampliamento dell’attività, la diversificazione della produzione mediante prodotti nuovi aggiuntivi o la trasformazione radicale del processo produttivo per le imprese costituite da più di 36 mesi.

Investimento e Spese ammissibili

Spese ammissibili importo massimo di 1,5 milioni di euro al netto dell’Iva, per le imprese costituite da non più di 36 mesi.

Spese ammissibili importo massimo di 3 milioni di euro al netto dell’Iva, per le imprese costituite da oltre 36 mesi.Sono agevolabili, con alcune differenze percentuali nelle singole voci a seconda che si tratti di imprese costituite da meno o oltre 36 mesi, le spese di acquisto di beni materiali, immateriali e servizi, quali:
a) opere murarie e assimilate, compresa la ristrutturazione, nel limite del 30% dell’investimento ammissibile;
b) macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica;
c) programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
d) acquisto di brevetti o acquisizione di relative licenze d’uso;
e) consulenze specialistiche, nel limite del 5% dell’investimento ammissibile;f) oneri connessi alla stipula del contratto di finanziamento agevolato e oneri connessi alla costituzione della società.
Copertura delle esigenze di capitale circolante, nel limite del 20% delle spese di beni materiali e immateriali, solo per le imprese costituite da non oltre 36 mesi, destinato all’acquisto di:

  • materie prime, ivi compresi i beni acquistati soggetti ad ulteriori processi di trasformazione, sussidiarie, materiali di consumo e merci;
  • servizi;
  • godimento di beni di terzi.

Agevolazione

Le agevolazioni sono concesse nel limite del regolamento de minimis e si suddividono in finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 10 anni e di un contributo a fondo perduto, per un importo complessivamente non superiore al 90% della spesa ammissibile, fermo restando che il contributo a fondo perduto può essere concesso nei limiti del 20% delle sole spese di cui alla lettera b), c) e d). 

Scadenza

Bando aperto con procedura valutativa a sportello. 

Per ulteriori informazioni potete contattare
Sistemia Creative Business Solution S.r.l.
via Sant’Agostino n.24
98122 Messina
Tel/Fax 090-6783559
info@sistemiagroup.it
www.sistemiagroup.it

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007