10 anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo delle vittime - Tempostretto

10 anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo delle vittime

Pi.Ge

10 anni fa la tragedia del Segesta Jet. Oggi il ricordo delle vittime

Pi.Ge |
domenica 15 Gennaio 2017 - 06:01

Era la sera del 15 gennaio 2007 l’HSC “Segesta Jet”, attraversando lo Stretto di Messina (Sicilia), entrò in collisione con il mercantile “Susan Borchard”. Nell’evento 4 membri dell’equipaggio del mezzo veloce, incluso il Comandante, persero la vita.

Molti passeggeri a bordo dell’unità veloce di appartnenza della "Bluvia" rimasero infortunati. Quella sera stessa, una terza nave passeggeri “Zancle”, nell’attraversare lo Stretto secondo l’ordinario servizio di linea, rimase coinvolta nel sinistro, causando una situazione piuttosto particolare di incrocio di tre navi.

A seguito di quell'incidente, gli armatori del "Segesta" e della "Susan Borchard", diedero vita a ad un comune e paritetico approccio di gestione e definizione dei reclami presentati nei confronti delle due unità, in vista di una successiva ripartizione delle rispettive responsabilità nella collisione a seguito di lodo arbitrale od accordo transattivo, ipotesi quest’ultima che ha avuto, infine,attuazione.

Successivamente, Il sinistro diede origine ad ampi dibattiti circa l’organizzazione del traffico marittimo nello Stretto di Messina, portando all’emissione di diverse regole e procedure finalizzate ad aumentare la sicurezza ed evitare situazioni di potenziale pericolo nella navigazione all’interno dello Stretto di Messina.

Nella giornata odierna, in occasione del decimo anniversario dell’incidente nello Stretto, Rete Ferroviaria Italiana commemorerà con una cerimonia a Messina i marittimi deceduti. Il programma prevede, a partire dalle ore 15.40 la partenza dei partecipanti dal Molo Rizzo a bordo della nave Tindari, messa a disposizione dalla società Blueferries, e di una motovedetta della Capitaneria di Porto di Messina. Le due imbarcazioni raggiungeranno il luogo dove avvenne la collisione tra il Segesta Jet e la nave Susan Borchard, per deporre una corona d’alloro.
Successivamente, sulla nave "Scilla", alle ore 16.30 sarà celebrata un messa in ricordo delle vittime, e alle ore 17.30, dopo un minuto di raccoglimento, ai piedi del monumento dedicato ai ferrovieri scomparsi sarà deposta un’altra corona d’alloro.
La varie iniziative in ricordo delle vittime, si concluderanno alle 17.54, orario che coincide con quello della sciagura, con il contemporaneo suono delle sirene delle unità navali presenti in zona.

Tag:

2 commenti

  1. Sicurezza nello stretto?!? mi sbaglio o l’altro giorno un porta container di 360 mt si è incagliata nello coste calabre all’altezza di scilla????? E il vts e i piloti dove erano? E se fosse stata estate con i diportisti e bagnanti come sarebbe finita!?! SICUREZZA ????? Ok un giorno poi ne parleremo …. forse dopo l’ennesima sciagura

    0
    0
  2. Sicurezza nello stretto?!? mi sbaglio o l’altro giorno un porta container di 360 mt si è incagliata nello coste calabre all’altezza di scilla????? E il vts e i piloti dove erano? E se fosse stata estate con i diportisti e bagnanti come sarebbe finita!?! SICUREZZA ????? Ok un giorno poi ne parleremo …. forse dopo l’ennesima sciagura

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007