“Il paesaggio culturale della Sicilia: un viaggio di emozioni” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Il paesaggio culturale della Sicilia: un viaggio di emozioni”

“Il paesaggio culturale della Sicilia: un viaggio di emozioni”

domenica 27 Novembre 2016 - 06:21
“Il paesaggio culturale della Sicilia: un viaggio di emozioni”

Iniziativa congiunta dell’ Associazione Dirigenti Scolastici e Territorio e dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia per parlare dei beni culturali presenti nel territorio siciliano

“Il paesaggio culturale della Sicilia: un viaggio di emozioni”. Questo il titolo della conferenza – dibattito che si è tenuta giovedì pomeriggio presso l'aula Magna dell'Istituto Superiore "Antonello da Messina" dinanzi ad una platea composta da più di 120 soci dell'Associazione Dirigenti Scolastici e Territorio ( ADSeT) e dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia sez. Messina (AIIG).

All’evento hanno partecipato Gustavo Ricevuto, già Provveditore agli Studi ed attuale presidente del Collegio dei revisori ADSeT, che ha moderato il dibattito; Maria Muscherà, dirigente scolastico dell’Istituto Istruzione Superiore “Antonello”; Giovanni Moschella , direttore del Dipartimento Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università di Messina; Nancy Messina, presidente AIIG Sezione di Messina; Angelo Miceli , presidente ADSeT; ed Elena Di Blasi, prof. associato di Economia Politica ed Economica presso il Dipartimento Scienze Politiche e Giuridiche e presidente dell’ AIIG Sicilia.

Nella sua relazione, la prof.ssa Di Blasi ha delineato l'importanza dei Beni culturali presenti nel territorio siciliano, evidenziando anche le peculiarità dei Beni ambientali deturpati dall'uomo. Ha quindi guidato i singoli partecipanti in un viaggio virtuale tra i simboli emblematici di tutti i luoghi della Sicilia , catturando l’attenzione dei presenti.

Nancy Messina ha ricordato il ruolo dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia , che è presente con le sue Sezioni su tutto il territorio nazionale ed è un Ente riconosciuto dal MIUR per la formazione del personale docente. Tra le sue finalità vi sono la ricerca, la formazione e la conoscenza e tutela del territorio attraverso escursioni sul territorio. La presidente dell’ AIIG Sezione di Messina ha inoltre reso noto che l’associazione parteciperà a progetti europei attraverso il programma Erasmus Plus e Horizon 2020 per la ricerca e la formazione con altri Paesi dell'U.E.

Dopo la conferenza, la serata si è conclusa con una cena con piatti tipici autunnali preparati dai bravissimi Chef ed alunni dell' Istituto "Antonello da Messina" fiore all'occhiello della nostra città.

L’Associazione Dirigenti Scolastici e Territorio ( ADSeT) e l'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia sez. Messina (AIIG) proseguiranno nel loro impegno comune giorno 26 dicembre, alle ore 20,00 presso il Palacultura Antonello dove avrà luogo il Concerto di Natale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007