Consumatore, media digitali e tutele: master a Giurisprudenza - Tempostretto

Consumatore, media digitali e tutele: master a Giurisprudenza

Vittorio Tumeo

Consumatore, media digitali e tutele: master a Giurisprudenza

venerdì 22 Novembre 2019 - 08:42

Al centro del corso, diretto dalla Prof. Maria Annunziata Astone, la tutela degli interessi dei consumatori nel mercato digitale

Quella che stiamo vivendo è senz’altro un’epoca peculiare, in cui – tra big data e intelligenza artificiale – cercare di promuovere un sistema digitale equilibrato e che sia incentrato sul valore della “persona” non sempre è facile. Soprattutto se si guarda allo sviluppo del mercato. Ma chi sono i consumatori oggi? O, rectius, chi sono diventati? La risposta è presto detta. Sono i protagonisti dei nuovi mercati digitali, nei quali conferiscono i propri dati personali e che proprio in questo tipo di piattaforme, talvolta private e regolate da condizioni generali di contratto, oggi sono portati ad esprimervi anche i loro diritti fondamentali. Per questi soggetti occorre un sistema di tutele sempre più strutturato, che li metta a riparo da eventuali rischi connessi, da possibili abusi e dalle violazioni della normativa vigente di cui possono essere vittima i consumatori nella “data economy”. Si apre così una prospettiva del tutto nuova per il consumerismo, di fronte alla quale non si può assolutamente rischiare di essere miopi.

L’attualità e la delicatezza del tema hanno infatti intercettato l’interesse del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Messina, che ha attivato a partire dall’anno accademico 2019/2020 proprio un Master di I livello in “Tutela dei consumatori, media digitali e regolazione del mercato”, al quale è possibile iscriversi fino al 14 dicembre. Soddisfazione è stata espressa dal direttore del dipartimento, il Prof. Francesco Astone: si tratta infatti di un’occasione di studio e formazione preziosa per tutti coloro i quali intendessero approfondire le tematiche del diritto dei consumatori nel mercato e nell’economia digitale.

Prof. Francesco Astone

Il progetto, organizzato in sinergia con l’AGCOM (Autorità garante per le comunicazioni), gode anche del patrocinio di: CORECOM Sicilia (Comitato regionale per le comunicazioni), Conciliatore Bancario Finanziario, Ordine degli avvocati di Messina, Federconsumatori e AIGA (Associazione italiana giovani avvocati). La direzione scientifica del corso è affidata alla guida della Prof.ssa Maria Annunziata Astone, docente ordinario di Diritto privato presso il dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo peloritano e Presidente del Corecom Sicilia.

Prof.ssa Maria Annunziata Astone

Obiettivo del Master è quello di formare, grazie ad attività didattiche di alto profilo che saranno svolte da docenti e avvocati di particolare esperienza nel settore, personale specializzato nella difesa degli interessi collettivi e individuali dei consumatori, attraverso lo studio del quadro legislativo che riguarda i loro diritti, i media tradizionali e i media digitali e ancora la conoscenza degli istituti fondamentali del diritto dei consumatori nel sistema giuridico italiano e sovranazionale” spiega la professoressa Astone, che aggiunge: “Il corso prevede un numero massimo di 40 posti, avrà durata di sei mesi per un totale di 1.500 ore di attività formativa che consentono di totalizzare 60 CFU e si rivolge ai laureati (Laurea triennale; Laurea vecchio ordinamento o titolo di livello superiore, in qualsiasi classe di Laurea) orientati verso le professioni emergenti correlaei all’uso dei digital media, ai dipendenti o collaboratori di amministrazioni pubbliche che operano nel settore dell’informazione, della comunicazione e della tutela dei consumatori e utenti, nonché ai dipendenti della Regione Siciliana”. La vastità della platea cui è indirizzato il Master non deve stupire; le competenze relative alla comunicazione digitale infatti, trovano oggi campo di applicazione in moltissimi settori che vanno dalla Pubblica amministrazione alla promozione turistica, dalla comunicazione politica alla comunicazione d’impresa, dalle attività legate al giornalismo e all’informazione passando per quelle connesse alla tutela legale.

Vittorio Tumeo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007