Coppa Italia. Buona la prima per la Pgs Luce Messina - Tempo Stretto

Coppa Italia. Buona la prima per la Pgs Luce Messina

Piero Genovese

Coppa Italia. Buona la prima per la Pgs Luce Messina

lunedì 09 Settembre 2019 - 08:00
Coppa Italia. Buona la prima per la Pgs Luce Messina

Coppa Italia calcio a 5. Buona la prima per la Pgs Luce Messina di mister Martelli, che al debutto stagionale batte il Meriven 3-0

Esordio positivo per la Pgs Luce Messina di mister Martelli, che al debutto stagionale casalingo, nel triangolare girone G di Coppa Italia, vince per 3-0 contro il Meriven del neo mister Sebastiano Spinella.

Nel corso della prima frazione di gara, la prima palla gol è del Meriven con Bruno, a tu per tu col portiere, si fa respingere un tiro insidioso. Subito dopo la risposta della Pgs Luce con il bomber della passata stagione Irrera, solo davanti al portiere manda a lato un’ottima possibilità. Il Meriven ,però, cerca di trovare la via della rete con Giordano che sciupa alcune occasioni mandando la palla fuori. La Pgs Luce di fatto, risponde agli attacchi avversari con Pannuccio e Lauro ma la palla si alza sopra la traversa. Prima della fine del primo tempo, si mettono in luce gli estremi difensori Simone Fiumara e Paolo Morabito che chiudono lo specchio della porta, rispettivamente, a Consolo e Benny Costanzo. Finisce il primo tempo sul risultato di 0-0.

Il secondo tempo inizia con un piglio diverso da parte della squadra casalinga, dopo neanche due minuti la squadra di Martelli passa in vantaggio col proprio capitano Valerio Bucca che, dopo un triangolo con Irrera, riesce a mettere la palla alle spalle del portiere. Il Meriven cerca la rete del pareggio con Giordano, ma il portiere casalingo anche in questa occasione si fa trovare pronto. La Pgs Luce cerca il raddoppio, prima con Irrera e poi con Boccaccio. Dopo una cavalcata solitaria per tutto campo di Daniele Irrera, Sergio Pannuccio sigla la rete del raddoppio.
Gli ospiti però non si abbattono, cercano la via della rete con Consolo e Bruno. La Pgs Luce chiude i giochi con una bellissima giocata del neo acquisto Boccaccio che libera al tiro Benny Costanzo, che solo davanti a Morabito non sbaglia e firma il tris per i locali. Il Meriven riesce ad accorciare le distanze grazie ad una deviazione sotto porta, ma l’arbitro annulla la rete, giustamente, per un netto fallo di mano.

Sabato 14 Settembre alle ore 17 sul parquet del PalaVolcan di Acireale, contro la rinnovata La Garitta Acireale, secondo ed ultimo incontro del triangolare G di Coppa Italia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007