Coronavirus a Messina. 9 casi, anzi 12, forse 15. L'Asp: "Basta numeri a caso, solo quelli ufficiali" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus a Messina. 9 casi, anzi 12, forse 15. L’Asp: “Basta numeri a caso, solo quelli ufficiali”

Marco Ipsale

Coronavirus a Messina. 9 casi, anzi 12, forse 15. L’Asp: “Basta numeri a caso, solo quelli ufficiali”

domenica 15 Marzo 2020 - 11:39
Coronavirus a Messina. 9 casi, anzi 12, forse 15. L’Asp: “Basta numeri a caso, solo quelli ufficiali”

#coronavirus L'Asp chiede prudenza sui numeri del contagio a Messina: bisogna aspettare quelli ufficiali

I casi ufficiali di coronavirus a Messina e provincia sono al momento 9. A breve la Regione pubblicherà un aggiornamento e potrebbero aumentare ma, fin quando non accadrà, restano 9, di cui 5 ricoverati e 4 in isolamento a casa.

Ci sarebbero, però, un decimo caso, in isolamento a casa a Messina, e altri due casi in isolamento a casa a Santa Marina Salina, una 25enne e un 64enne, che sarebbero stati riscontrati dall’ospedale di Barcellona ma ancora senza conferma ufficiale. E ancora altri tre presunti tamponi positivi sempre dall’ospedale di Barcellona, per persone residenti in zona tirrenica.

Il nostro giornale ha scelto di aspettare l’ufficialità prima di pubblicare questi presunti casi, così come ora chiede di fare il direttore generale dell’Asp di Messina, Paolo La Paglia: “L’anticipazione di notizie – dice – potrebbe nuocere al lavoro epidemiologico che con molta fatica sta facendo l’Asp di Messina; il divulgare la positività di un tampone in un territorio della nostra provincia, senza prima averne accertato, da parte degli organi competenti, il contesto di riferimento e quindi le cause, può produrre condizionamenti e anche panico nella popolazione, con conseguenti possibili comportamenti errati non più controllabili. Pertanto nel fare appello alla sensibilità e alla professionalità di tutti gli addetti all’informazione li invito a divulgare solo i dati ufficiali emanati ogni giorno dall’Assessorato Regionale per la Salute”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

3 commenti

  1. Mi piacerebbe sapere in questo istante quanti pazienti possono essere ricevuti di COVID-19 al padiglione H del Policlinico

    0
    0
  2. L’unico elemento certo è la piena adesione alle norme igieniche e di contenimento del virus, sin qui diffuse ed adottate. Il resto e’ a livello delle famigerate “mammine del gruppetto”, sciagurate chiacchierone buone solo a far danno, di fronte la scuola

    0
    0
  3. ..per chi sbeffeggiava il sindaco De Luca…adesso capirete cosa vuol dire timore e paura..non finirò mai di ringraziare il mio sindaco…per noi ci vogliono le maniere dure.Grazie De lucA

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007