Coronavirus. Dalla Raffineria 10 postazioni di terapia intensiva per l'ospedale di Milazzo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. Dalla Raffineria 10 postazioni di terapia intensiva per l’ospedale di Milazzo

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. Dalla Raffineria 10 postazioni di terapia intensiva per l’ospedale di Milazzo

lunedì 30 Marzo 2020 - 17:12
Coronavirus. Dalla Raffineria 10 postazioni di terapia intensiva per l’ospedale di Milazzo

La Raffineria di Milazzo donerà 10 postazioni di terapia intensiva per l’ospedale Fogliani. Si punta all'acquisto di attrezzature “top di gamma”.

Proseguono le iniziative dal territorio per far fronte all’emergenza coronavirus. Dalla Raffineria di Milazzo una convenzione, per la realizzazione di 10 postazioni di terapia intensiva presso l’ospedale Fogliani. La convenzione è stata firmata, nel corso delle ultime ore, dal direttore della Raffineria S.C. p. A., Luca Amoruso, il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale, Paolo la Paglia, e il presidente di Sicindustria Messina, Ivo Blandina.

«Nella convenzione –si legge in una nota di Sicindustria Messina- si specifica che l’ospedale di Milazzo riveste un ruolo primario nella gestione dell’emergenza del territorio e che quindi la Raffineria intende promuovere, in partnership con l’Azienda sanitaria e Sicindustria Messina, iniziative di valenza sociale contribuendo al potenziamento delle strutture sanitarie».

Attrezzature “top di gamma” per il Fogliani

Si parla di acquisto di attrezzature “top di gamma” che saranno individuate direttamente dall’Asp di Messina. Nello specifico si tratta di ventilatori, monitor e pompe. Una volta ricevuta la documentazione relativa ai macchinari da acquistare, la Raffineria provvederà al pagamento della fornitura che prevede una spesa di circa 400 mila euro.

Con la firma della convenzione, inoltre, Sicindustria Messina si è impegnata nel coinvolgere altre aziende messinesi nell’attivazione di iniziative simili a quella intrapresa con la Raffineria di Milazzo. Nel corso del prossimi giorni l’Asp individuerà altre strutture sanitarie del territorio, alle quali indirizzare ulteriori stanziamenti e aiuti.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007