Coronavirus. Milazzo, 12 i guariti: affidato servizio rifiuti per i positivi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. Milazzo, 12 i guariti: affidato servizio rifiuti per i positivi

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. Milazzo, 12 i guariti: affidato servizio rifiuti per i positivi

mercoledì 18 Novembre 2020 - 10:38
Coronavirus. Milazzo, 12 i guariti: affidato servizio rifiuti per i positivi

Nuova decrescita nel numero dei positivi al coronavirus, a Milazzo. Affidato, intanto, il servizio di raccolta rifiuti per i positivi.

Scende a 76 il numero di persone risultate positive al coronavirus, a Milazzo. Secondo l’ultimo dato del 17 novembre, fornito dall’Asp al comune di Milazzo, sono 12 le persone guarite mentre 14 sono uscite dall’isolamento fiduciario in seguito all’esito negativo del tampone. I nuovi casi di positività, invece, sono 7.

Un trend in calo, dunque, ma il sindaco Pippo Midili invita a continuare a rispettare le norme previste per contrastare la diffusione del covid-19.

Riprende la raccolta rifiuti per i positivi

Intanto si viaggia verso la soluzione della questione raccolta rifiuti: il servizio, destinato alle famiglie con casi di positività al coronavirus, è stato affidato alla Myleco di Pace del Mela.

L’affidamento sarà formalizzato nel corso della giornata, mentre già da giovedì si prevede l’avvio del servizio. Nei giorni scorsi sulla questione si erano scatenate alcune polemiche, a causa del mancato ritiro dei rifiuti. Sull’argomento è intervenuto il primo cittadino di Milazzo.

«Solo nella giornata di lunedì ci è stato comunicato che l’Asp non avrebbe più svolto il servizio ­-dichiara il sindaco Pippo Midili– e ciò nonostante già da diversi giorni esisteva il problema. A quel punto, nel giro di 24 ore ci siamo attivati assieme agli uffici individuando la ditta che assicurerà il servizio sino alla fine dell’emergenza. In questa fase i costi saranno a carico del comune. Così come dichiarato dall’Asp, tuttavia, ci saranno successivamente trasferiti in quanto era un adempimento che spettava all’azienda sanitaria. Il corto circuito dell’Asp con la ditta che aveva individuato ha determinato questa situazione di disagio».

Midili ha quindi concluso, garantendo un celere ritorno alla normalità:«Dico alle famiglie interessate che hanno vissuto questo ulteriore disagio in aggiunta alla malattia, che nella giornata di giovedì, la Myleco sarà operativa per il ritiro dei rifiuti che si trovano nelle loro abitazioni».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x