Coronavirus. Milazzo, l'Usca avverte: telefonate da falsi sanitari

Coronavirus. Milazzo, l’Usca avverte: falsi sanitari invitano a fare tamponi

Salvatore Di Trapani

Coronavirus. Milazzo, l’Usca avverte: falsi sanitari invitano a fare tamponi

mercoledì 12 Gennaio 2022 - 15:58

Il comune di Milazzo riporta un avvertimento dell'Usca, riguardo a falsi sanitari che inviterebbero pazienti positivi ad effettuare tamponi.

Fingono di essere personale dell’Usca e contattano persone risultate positive, invitandole ad effettuare un nuovo tampone. È quanto riportato dal comune di Milazzo, che ha girato l’avvertimento dell’Usca alla cittadinanza mamertina.

Le persone cadute vittime di quella che è, a tutti gli effetti, una truffa sono state contattate telefonicamente e invitate a presentarsi al drive in nei pressi del Palasport per sottoporsi ad un tampone molecolare.

«Quindi -scrive il comune di Milazzo- non solo facendo uscire in maniera errata e illegale contagiati, ma anche non consentendo loro neppure di effettuare il tampone in quanto non inseriti nella programmazione dei molecolari di quella giornata. Per questo viene chiesto alle persone positive al Covid di mantenere la massima riservatezza e attendere solo riscontri ufficiali da parte dell’Ufficio del Commissario per l’Emergenza Covid della provincia Messina».

Gli ultimi dati da Milazzo

Intanto a Milazzo gli ultimi dati sulla diffusione del covid-19 tramite la nuova piattaforma “Sorveglianza Covid”. Il dato dell’11 gennaio riporta 810 positivi in città, di cui 512 risultati positivi al tampone molecolare, 298 a quello rapido.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007