Al Parco Horcynus Orca il seminario dell'Ics Unido sulla turbina Kobold - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Al Parco Horcynus Orca il seminario dell’Ics Unido sulla turbina Kobold

Al Parco Horcynus Orca il seminario dell’Ics Unido sulla turbina Kobold

sabato 20 Ottobre 2007 - 08:06

Il “ folletto- che produce energia sfruttando le correnti marine dello Stretto

Si terrà martedì 23 e mercoledì 24 ottobre al Parco Horcynus Orca, a partire dalle 9, il workshop su “La pianificazione ottimale del sito della turbina Kobold per lo sfruttamento delle correnti marine come fonti di energia nei paesi in via di sviluppo-, organizzato dall’Ics Unido (Centro internazionale per la scienza e l’alta tecnologia sotto l’egida dell’Organizzazione delle nazioni unite per lo sviluppo industriale) in collaborazione con la Ponte di Archimede Spa e il Parco Horcynus Orca. L’impianto di produzione di energia elettrica Kobold che prende il nome dal “folletto- della mitologia germanica, è stato installato nello Stretto di Messina nel 2001. E dal giugno dello stesso anno, il sistema “Enermar-, imperniato appunto sulla turbina Kobold – nata da un’idea dell’armatore Elio Matacena, brevettata nel ’98 – è perfettamente funzionante. Il 23 marzo del 2006 l’impianto è stato collegato alla rete elettrica nazionale, facendo di Messina la prima città del pianeta a ricevere energia elettrica dal mare.

Tre gli obiettivi principali del seminario: presentare la turbina Kobold per la valorizzazione delle correnti marine come fonte di energia nei paesi in via di sviluppo; esporre il programma di studio sulla valutazione dell’impatto ambientale e l’ottimo luogo di progettazione delle turbine per la valorizzazione delle correnti marine nelle aree selezionate di Cina, Indonesia e Filippine sviluppati da Ics e Unido; e assicurare il supporto politico e operativo, oltre all’impegno di coloro che prendono le decisioni per la promozione e l’applicazione della valorizzazione delle correnti marine, attraverso la tecnologia della turbina Kobold.

Al workshop parteciperanno il presidente della Ponte di Archimede, Elio Matacena, il presidente della Fondazione Horcynus Orca, Gaetano Giunta, il ministro della Ricerca e Tecnologia indonesiano, Kadiman Kusmayanto, e due ufficiali del Dipartimento della Marina Militare Americana del Dipartimento NFESC (Naval Facilities Engineerign Service Center) che si occupa di energia marina. Ci saranno anche rappresentanti del Governo e delle istituzioni di Cina, Indonesia e Filippine, rappresentanti italiani del Ministero degli Affari esteri nonché dell’Ambiente, ed autorità locali e regionali, ad esperti di istituzioni di ricerca.

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007