In cucina con Tempostretto. Il pranzo della domenica - Tempostretto

In cucina con Tempostretto. Il pranzo della domenica

In cucina con Tempostretto. Il pranzo della domenica

sabato 16 Ottobre 2010 - 22:39

Ricordiamo ai nostri lettori che per visualizzare le ricette è possibile cliccare sul banner alla destra della schermata -in cucina con Tempostretto- o nell'apposita rubrica

Benvenuti nella nostra cucina. Per il pranzo della domenica, tipica giornata dedicata alle riunioni di famiglia, vi presentiamo un menù basato sulla carne di maiale, dalla varietà più grassa, la salsiccia, tipica di tutte le regioni d’Italia, preparata con diverse varianti, all’arista, preparazione ottenuta dalla lonza disossata, ideale per arrosti. Per quanto riguarda il dolce, oggi suggeriamo la crema catalana, di origine spagnola, non eccessivamente dolce, aromatizzata alla cannella, economica e facile da preparare.

Menù

Ingredienti per 6 persone

crostini crema di salsiccia

Paccheri zucca e salsiccia

Arista di maiale arrosto

Crema catalana

Ingredienti e preparazione crostini

12 fette di pane di “casa”

200 gr robiola

400 gr salsiccia (circa un nodo medio per 2/3 crostini)

Pepe nero qb

Sale qb

Olio extra vergine d’oliva

In una padella antiaderente, sbriciolate la salsiccia, precedentemente privata del budello (basta incidere il nodo di salsiccia con un coltello e spellare). Fatela saltare con un filo d’olio a fuoco medio. Sfumate col vino, alzando il fuoco per farlo evaporare. Una volta cotta, mettetela da parte. Accendete il forno a 180°. In una terrina, unite la salsiccia alla robiola e mischiate. Formate una crema (eventualmente il composto dovesse essere troppo asciutto, aggiungete un po’ d’acqua) e versatela sui crostini. Infornate per circa 10 minuti. Verificate che si dorino in superficie. Servite caldi.

Ingredienti e preparazione paccheri

600 gr di paccheri

700 gr di zucca

4 nodi di salsiccia

100 gr parmigiano grattugiato

una cipolla

olio extra vergine qb

sale qb

pepe qb

1 dado di verdure

Prima di tutto togliete la pelle dalla salsiccia, incidendola in verticale con la punta del coltello!!Sbriciolatela e mettetela da parte. Preparate un pentolino col brodo. In una padella antiaderente, soffriggete la cipolla tagliata finemente. Aggiungete la zucca, precedentemente tagliata a cubetti, e fatela dorare per 5 minuti. Aggiungete ora un mestolo di brodo e lasciatela stufare. Controllate sempre che non si asciughi, in caso aggiungete del brodo. Dopo circa 15 minuti, verificate la cottura, non deve essere troppo cremosa, ma deve conservare qualche pezzo intero. Aggiungete la salsiccia, sfumate con un po’ di vino bianco e alzate il fuoco per farlo evaporare. Regolate di sale e pepe.

Lessare i paccheri al dente e finite la cottura nella padella col sugo. Parmigiano a piacere.

Ingredienti e preparazione arista

1,200 arista di maiale in un solo pezzo

170 gr pancetta dolce a fettine

4 mele Royal Gala (tipo rosse Marlene)

Uno spicchio d’aglio

2 rametti di mirto o essiccato

2 foglie di alloro

Un cucchiaio di senape

Un bicchiere di sidro di mele

Una stecca di cannella

20 gr di burro

Olio extra vergine qb

Sale qb

Pepe qb

Sbucciate una mela, tagliatela a fettine e mettetela in una ciotola con la senape, l’aglio e un po’ di pepe. Incidete l’arista lateralmente e apritela a libro, farcitela con la mela alla senape e chiudetela. Avvolgetela con le fettine di pancetta e legatela con lo spago. Rosolatela in una padella antiaderente con un po’ d’olio e dopo 5 minuti trasferitela in una teglia. Unite il mirto, l’alloro, la cannella, bagnatela con un po’ di sidro e copritela con un foglio di alluminio. Cuocete in forno caldo a 180° per un ora o poco più bagnando di tanto in tanto col mirto. Potete anche evitare il mirto e mettere un po’ di vino bianco. Tagliate le altre mele e rosolatele in una padella col burro. Unitele alla carne 15 minuti prima di fine cottura. Servite.

Ingredienti e preparazione crema catalana per 8 persone

2 lt latte

200 gr zucchero

10 uova

50 gr amido

2 limoni

2 rametti di cannella

Zucchero per caramellare

Sbucciate i limoni e teneteli da parte, cercando di togliere la parte interna bianca. Separare i tuorli dagli albumi, che non sono necessari. Versate l’amido nei tuorli e mescolate bene con una frusta. Versate il latte in un pentolino e fatelo bollire con lo zucchero, la cannella e la buccia del limone. Quando comincia a bollire, toglietelo dal fuoco e colatelo per eliminare la crosticina bianca. Mettetelo da parte in un pentolino. Aggiungete i tuorli, e mescolate prima di accendere il fuoco. Ora a fuoco lento, mescolate per fare addensare la crema e non farla attaccare. Quando raggiunge la giusta consistenza, versatela in delle terrine o in una teglia e lasciatela raffreddare.

Mettete infine lo zucchero sopra e passatela sotto il grill del forno per caramellare, o utilizzate l’apposito attrezzo, simile ad una piccola fiamma ossidrica.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007