Petto di pollo ai funghi, un'alternativa buona e rapida da preparare - Tempostretto

Petto di pollo ai funghi, un’alternativa buona e rapida da preparare

Mimma Aliberti

Petto di pollo ai funghi, un’alternativa buona e rapida da preparare

Tag:

sabato 17 Gennaio 2015 - 08:25

Il petto di pollo ai funghi è una saporita alternativa per cuocere un tipo di carne di solito ritenuta quasi insapore. Il secondo che otterrete non solo è buonissimo, ma anche veloce da fare...

Il petto di pollo in frigorifero di solito fa tristezza, ricorda solo piatti estremamente semplici e insapori. Invece, proprio per la sua "neutralità", il pollo ben si adatta a tante preparazioni.

Questo è un piatto semplice e veloce da preparare, ma anche estremamente gustoso. Perfetto per risolvere una cena, mettendo insieme, in un piatto solo, secondo e contorno.

Ingredienti

4 fette di petto di pollo da circa 150 g ciascuna

600 g di funghi champignon (o funghi misti o porcini)

75 ml di vino bianco

1 spicchio d'aglio

1 cipolla dorata piccola

olio extravergine d'oliva q.b.

qualche foglia di prezzemolo

sale e pepe q.b.

Preparazione

Cominciate dai funghi: lavateli, privateli della parte terminale terrosa del gambo e affettateli grossolanamente.

In una padella ampia fate rosolare lo spicchio d'aglio con un giro di olio, l'aglio non deve colorire. Inserite i funghi e fate saltare qualche istante, quindi mettete il coperchio e fate cuocere a fiamma moderata per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo aggiustate di sale e pepe.

Togliete i funghi dalla padella ed eliminate l'aglio. Asciugate la padella senza lavarla e mettete un giro di olio. Unite la cipolla tagliata finemente e fate rosolare a fiamma bassissima.

Unite le fette di petto di pollo infarinate leggermente e fate rosolare un minuto per parte. Unite i funghi tenuti da parte, fate insaporire per qualche istante, quindi bagnate con il vino bianco e alzate la fiamma in maniera che evapori la componente alcolica.

Assaggiate ed aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere qualche minuto e spegnete.

Prima di servire unite un trito molto fine di prezzemolo.

Trasferite nei piatti e servite subito, ben caldo.

Mimma Aliberti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007