Gamberoni saltati agli agrumi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gamberoni saltati agli agrumi

Mimma Aliberti

Gamberoni saltati agli agrumi

domenica 19 Ottobre 2014 - 07:02
Gamberoni saltati agli agrumi

Chi l'ha detto che per il pranzo della domenica bisogna stare delle ore ai fornelli? Questa ricetta è perfetta se volete portare in tavola un secondo buono, raffinato e profumato senza passare la giornata in cucina!

Ogni tanto ci si può concedere di essere pigri, senza per questo ripiegare su un piatto di pasta e pomodoro o su una fettina di arrosto.

Questi gamberoni sono facili da preparare, richiedono solo una marinatura nel succo di arancia e limone, e pochi minuti di cottura. Pochi, mi raccomando, perché i gamberoni non devono cuocere eccessivamente per evitare che diventino troppo asciutti.

E’ un secondo che si presta al pranzo della domenica anche se prevede ospiti. Certo i gamberoni non sono economici, ma una volta ogni tanto…

Ingredienti (per 4 persone)

16 gamberoni freschi

3 arance

1 limone

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 bicchierino di brandy o di Cointreau

2 spicchi d’aglio

tabasco (a piacere)

sale q.b.

Preparazione

Passate i gamberoni sotto l’acqua in maniera veloce. Cercate, infilando uno spiedino o uno stuzzicadenti sul dorso, di estrarre il filamento nero di ogni gamberone. Questa operazione non deve rovinarne il guscio.

Spremete l’arancia e il limone.

Mettete i gamberoni interi e con la testa in una pirofila ampia e larga, versate il succo degli agrumi e fate marinare per un tempo che va dai 40 minuti alle due ore.

Quando il tempo è passato scaldate un’ampia padella oppure un wok se lo possedete. Schiacciate l’aglio senza pelarlo. Mettete nella padella l’olio e l’aglio intero e con la camicia e fate rosolare per qualche istante. L’aglio deve rilasciare il suo aroma, dorare ma non troppo.

Eliminate l’aglio. Unite i gamberoni scolati dalla loro marinata. Filtrate la marinata e tenetela da parte.

Fate saltare i gamberoni per un paio di minuti.

Bagnate con il brandy e fate fiammeggiare facendo molta attenzione.

Unite la marinata tenuta da parte e alzate la fiamma. Cuocete per 2-3 minuti e aggiungete qualche goccia di tabasco se gradite il piccante.

Spegnete il fuoco, tirate fuori i gamberoni e, se il sughetto risultasse ancora troppo liquido, rimettetelo sul fuoco a restringersi un poco.

Servite i gamberoni ben caldi irrorati con il sugo di cottura che profuma di agrumi.

Se volete potete grattugiare un po’ di scorza di limone e/o arancia sul piatto finito prima di portare in tavola.

Mimma Aliberti

Tag:

2 commenti

  1. MA I GAMBERONI SI DEVONO COMPRARE

    0
    0
  2. MA I GAMBERONI SI DEVONO COMPRARE

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x