Di fronte ai classici: NaxosLegge celebra le mitologie siciliane - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Di fronte ai classici: NaxosLegge celebra le mitologie siciliane

Redazione

Di fronte ai classici: NaxosLegge celebra le mitologie siciliane

venerdì 15 Settembre 2017 - 11:21

Miti omerici e leggende di Sicilia nelle due mostre realizzate dall’artista riminese Alessandro La Motta

Alessandro La Motta, artista riminese di origine siciliana, sarà presente alla VII edizione di Naxoslegge con due mostre e due incontri promossi dal direttore artistico Fulvia Toscano. Le due esposizioni, dal titolo Le dee madri nella terra del Mito – Un viaggio in Sicilia e Lighea – Il mito e la sirena, affrontano in maniera diversa lo sguardo di un artista contemporaneo che guarda al mondo classico attraverso i miti omerici e le leggende siciliane, avvicinandosi ai riti e alle divinità che la penetrazione greca del territorio centro e sud orientale della Sicilia ha lasciato con le imponenti e numerose vestigia archeologiche, senza trascurare le fonti letterarie di autori classici e moderni.

In questo contesto si inserisce la seconda mostra, Lighea – Il mito e la sirena, un omaggio a Tomasi di Lampedusa tratto dal racconto lungo La sirena che, dopo le tappe di Augusta e Ficarra, approda ora a Naxoslegge nella sezione Un anno con Tomasi in ricorrenza del 60° anniversario della scomparsa dell’autore del Gattopardo. La sirena è una favola tragica e dolce dove Tomasi, con un tratto shakespeariano, racconta dell’amore tra un giovane grecista e Lighea, la giovanissima sirena “siciliana” incontrata al largo della costa di Punta Izzo ad Augusta. Amore folgorante e capace di travolgere e dare un significato nuovo a tutte le esperienze da lì vissute dal giovane protagonista. Un omaggio all’amore e al mondo classico, ai miti delle sirene e alla terra siciliana, ai suoi profumi, ai sapori perduti.

Le dee madri nella terra del Mito – Un viaggio in Sicilia, sarà ospitata dal 21 settembre al 1 ottobre presso La Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Castelmola, realizzata in collaborazione con il Comune di Castelmola – Assessorato alla Cultura. La presentazione è in programma giovedì 21 settembre alle ore 18 presso l’Auditorium comunale in Piazza S. Antonino a Castelmola (Me). Interverranno Orlando Russo, sindaco di Castelmola; Eleonora Cacopardo, assessore alla Cultura di Castelmola; Marinella Fiume, scrittrice; Giorgio Franco, archeologo e responsabile Italia Nostra Lentini; Alessandro La Motta, artista. Coordina l’incontro Fulvia Toscano.

Lighea. Il mito e la sirena – omaggio a Tomasi di Lampedusa, sarà ospitata invece dal 22 settembre al 1 ottobre presso il Liceo Caminetti – Trimarchi di Giardini Naxos. La presentazione della mostra è in programma venerdì 22 settembre alle ore 11 presso il Liceo “Caminiti – Trimarchi”(Giardini Naxos, Messina). Interverranno Gabriella Vergari, scrittrice; Alessandro La Motta, artista; Fulvia Toscano, direttore artistico Naxoslegge; coordina Sebastiano Spadaro, docente di Storia dell’Arte. In collaborazione con Sabirfest e Mesogea, presentazione di Sirene di Eugenio Birarelli; interverrà Caterina Pastura.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x