Il documentario -I love Benidorm- inaugura la II edizione di “Assaggi di Realtà 2010- Tempo Stretto

Il documentario -I love Benidorm- inaugura la II edizione di “Assaggi di Realtà 2010-

Il documentario -I love Benidorm- inaugura la II edizione di “Assaggi di Realtà 2010-

mercoledì 03 Novembre 2010 - 09:46

La manifestazione, promossa dal Cineforum Don Orione, verrà inaugurata domani sera

Sarà il documentario “I love Benidorm”, realizzato a Valencia, in Spagna, nel 2009 da Gaetano Crivaro e Mario Romanazzi, a cui seguirà un dibattito sul tema “Cementificazione selvaggia, difesa del territorio e modelli di sviluppo per Messina. Focus: Zona Falcata”, ad inaugurare, domani sera alle 20.30 al Cinema Lux, la seconda edizione di Assaggi di Realtà, rassegna dedicata al documentario cinematografico, quest’anno impreziosita dalla consegna del primo Premio Maestri del cinema documentario e organizzata a Messina dal Cineforum Don Orione in collaborazione con l’Associazione culturale Arknoah, con la direzione artistica di Francesco Torre e il patrocinio della Federazione Italiana dei Circoli del Cinema e dell’ARS (Assemblea Regionale Siciliana).

Protagonista di “I ♥ Benidorm” il quartiere di Cabanyal, profondamente mutato dopo che la forte urbanizzazione in corso su tutta la costa spagnola ha fatto scalo anche a Valencia. «Il progresso – dicono gli autori del doc – sta cancellando ogni traccia dell’antico “pueblo de la mar”. Il turismo, principale motore di rinnovamento dello stato spagnolo, è anche causa della distruzione del patrimonio ambientale, umano e culturale della nazione». Dopo le immagini e il buffet, il dibattito (coordinato dai giornalisti Luciano Fiorino ed Elisabetta Reale) che vedrà protagonisti tra gli altri l’assessore Gianfranco Scoglio (Comune di Messina); il rag. Rosario Madaudo (Ente Autonomo Portuale); l’on. Giovanni Ardizzone (promotore Piano Paesaggistico Regionale); l’ing. Massimilano Maccarone (Autorità Portuale), Giuseppe Grioli (Segretario cittadino del PD) e numerose associazioni cittadine – Atreju, Bios, Energia Messinese, Excursus, IndipendenteMente, Torre del Faro, Zona d’Arte – coinvolte attivamente.

I prossimi appuntamenti con i documentari sono previsti per Giovedì 11 novembre con “Goor”, di Alessandro De Filippo, e dibattito sul tema “Migranti e integrazione, la cultura del pregiudizio e il pregiudizio della cultura. Focus: le comunità Rom” e Giovedì 18 novembre, con una serata dedicata all’alluvione del 1° Ottobre 2009 e un dibattito su: “Paura del futuro. Il dissesto idrogeologico a Messina prima e dopo l’alluvione”.

Per la sezione Premio Maestri del cinema documentario, lunedì 15 novembre alle ore 10, ad ingresso gratuito, sempre al Cinema Lux, verrà consegnato il Premio per la sezione Giovani al regista palermitano Gaetano Di Lorenzo, dopo la proiezione di una selezione dei documentari realizzati dal 1999 ad oggi. Il Premio Maestri del cinema documentario, verrà invece consegnato a Francesco Alliata, pioniere della cinematografia subacquea, cofondatore della gloriosa “Panaria Film”, regista, produttore, imprenditore, a cui il Cineforum ha deciso di rendere omaggio dedicandogli la proiezione, anch’essa gratuita, dei documentari prodotti dalla “Panaria Film” in programma martedì 16 novembre alle ore 10, e la premiazione, evento finale della manifestazione, che si svolgerà dopo una lezione di cinema tenuta dallo stesso Alliata venerdì 19 novembre alle ore 10, presso il Cinema Lux, con ingresso dedicato agli accreditati.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007