S. Teresa. "Parco dei Peloritani, no a scelte calate dall'alto" - Tempostretto

S. Teresa. “Parco dei Peloritani, no a scelte calate dall’alto”

S. Teresa. “Parco dei Peloritani, no a scelte calate dall’alto”

Tag:

sabato 01 Luglio 2017 - 07:02

Assemblea promossa dal presidente del Gal Giuseppe Lombardo, Numerosi i sindaci intervenuti

S. TERESA DI RIVA. Il dibattito sull’istituzione o meno del parco dei Peloritani tiene banco tra i sindaci dell'area potenzialmente interessata. L’argomento è stato al centro di una assemblea che ha avuto luogo nei locali di Villa Ragno a S. Teresa di Riva, sede del Gal Peloritani-Taormina, del quale è presidente Giuseppe Lombardo. “Dire no come pregiudizio o per difendere una posizione solo a fini elettorali non solo è sbagliato – ha dichiarato – ma non serve a capire quali potrebbero essere i punti di forza e i punti di debolezza del Parco dei Peloritani.

Ho invitato – continua Lombardo- il presidente del Comitato promotore, il professore Giaimi, e i componenti di LaborMetro, proprio per discutere con i sindaci che ricadano nell'area dell'ipotetico Parco e nel Gal Taormina -Peloritani, al fine di non subire una scelta in discussione all'Ars proprio in questi giorni ma per essere gli unici protagonisti del nostro territorio. L'iniziativa è stata molto apprezzata dai numerosi sindaci intervenuti, che hanno ascoltato con molta attenzione gli interventi del prof. Giuseppe Giaimi e del prof. Michele Limosani, e si sono impegnati per rivedersi al più presto al fine di mantenere alta l'attenzione sul procedimento di istituzione del Parco dei Peloritani. Parco – ha concluso Giuseppe Lombardo – che per quanto mi riguarda, potrebbe rappresentare se opportunamente gestito e non calato dall'alto, un elemento per fare definitivamente sistema fra tutti i comuni montani dei Peloritani con il sistema naturalistico in cui i comuni stessi ricadano”.

All'incontro sono intervenuti amministratori in rappresentanza dei Comuni di: Castelmola, Mongiuffi Melia, Letojanni, Monforte S.G., Nizza di Sicilia, Saponara, Mandanici, Rometta, Limina, Fiumedinisi, Pagliara.

2 commenti

  1. eeee sistimatici stu figghiu o DUTTURI XXX altrimenti chistu ni cala u PACCU, non ci bastunu quanti vincoli supra u territoriu ci sunnu cu PACCU ni sistema pi festi e pi sempri, eppoi non ciu dissi nuddu ci in sicilia u limiti di PACCHI E RISEBBI E’ superatu?? miii chistu dutturi sunnu ANNI CHI avi stu paccu nta testa e NU VOLI CALARI A TUTTI NUI.

    0
    0
  2. eeee sistimatici stu figghiu o DUTTURI XXX altrimenti chistu ni cala u PACCU, non ci bastunu quanti vincoli supra u territoriu ci sunnu cu PACCU ni sistema pi festi e pi sempri, eppoi non ciu dissi nuddu ci in sicilia u limiti di PACCHI E RISEBBI E’ superatu?? miii chistu dutturi sunnu ANNI CHI avi stu paccu nta testa e NU VOLI CALARI A TUTTI NUI.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007