E' di un 70enne messinese il corpo trovato in mare a Nizza. Si fa strada l'ipotesi del malore - Tempostretto

E’ di un 70enne messinese il corpo trovato in mare a Nizza. Si fa strada l’ipotesi del malore

Redazione

E’ di un 70enne messinese il corpo trovato in mare a Nizza. Si fa strada l’ipotesi del malore

domenica 10 Aprile 2022 - 07:30

Giuseppe Rapisarda risiedeva nel rione Gazzi. Un testimone l'ha visto passeggiare sulla battigia poche ore prima del ritrovamento

NIZZA – Sarà l’autopsia a fare chiarezza sulla morte del 70enne messinese Giuseppe Rapisarda, il cui corpo senza vita è stato trovato in mare, ieri mattina, a Nizza di Sicilia. L’ipotesi più accreditata è quella di un malore. Ad avvistare il cadavere, intorno alle 10.30, sono stati alcuni giovani del posto che hanno subito avvisato il sindaco Piero Briguglio. Insieme hanno trascinato a riva il corpo, che non presentava segni di violenza. La morte era avvenuta poco prima, al massimo qualche ora, visto che il volto era riconoscibile.

Rapisarda era vestito e indossava una ciabatta nel piede destro. L’altra è stata ritrovata poco dopo ad alcune centinaia di metri di distanza. In tasca aveva i documenti, il cellulare, un portachiavi e circa 500 euro in contanti. Un testimone ha raccontato ai carabinieri, intervenuti sul posto per le indagini, di aver visto l’uomo aggirarsi sulla battigia intorno alle 8.30. Il 70enne, residente a Messina nel rione Gazzi, potrebbe aver avuto un malore che lo ha fatto finire in acqua.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007