Eccellenze siciliane mettono in mostra a Marsiglia le bellezze della nostra Isola - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Eccellenze siciliane mettono in mostra a Marsiglia le bellezze della nostra Isola

Redazione

Eccellenze siciliane mettono in mostra a Marsiglia le bellezze della nostra Isola

mercoledì 24 Giugno 2020 - 16:17
Eccellenze siciliane mettono in mostra a Marsiglia le bellezze della nostra Isola

Il progetto di Diego Cavallaro, attivo nella riviera jonica nella valorizzazione dei beni culturali. L'iniziativa promossa dal Consolato italiano e dall'Istituto di Cultura italiano a Marsiglia

S. TERESA DI RIVA – I cartoni preparatori degli affreschi della cupola del Cattedrale di Noto esposti nella Cattedrale di Marsiglia grazie al progetto di Diego Cavallaro, attivo da anni nella riviera jonica nella valorizzazione dei beni culturali.

Iniziativa promossa dal Consolato italiano e dall’Istituto di Cultura italiano a Marsiglia ed enti del Ministero degli Esteri che hanno voluto fortemente portare le bellezze della Sicilia in terra francese approvando il progetto di Diego tra i tanti pervenuti.

Nel 2011 il pittore di origine russa ma italiano d’azione Oleg Supereco fu incaricato di affrescare la cupola della Cattedrale di Noto con maestose raffigurazioni di oltre 7 metri: i 4 evangelisti Luca, Marco, Giovanni e Matteo nei pennacchi; nella superficie della cupola è rappresentata la Pentacoste con Maria e gli apostoli in cerchio a sostegno della Chiesa Cattolica rappresentata dalla colomba.

Di grande impatto sono le strutture progettate per sostenere i grandi cartoni (7x9metri) all’interno della Cattedrale di Marsiglia: 4 impianti bifacciali sui quali sono stati posizionati i cartoni preparatori dei 4 evangelisti nella navata centrale, mentre Maria e 3 apostoli nelle rispettive facciate posteriori delle navate laterali. A completamento fanno da cornice i pannelli descrittivi che raccontano alcuni brani tratti dai vangeli, dando così la possibilità ai fruitori di conoscere la vita degli evangelisti e degli apostoli attraverso anche lo studio iconografico.

La mostra è stata inaugurata il 27 gennaio dal Console italiano alla presenza delle più alte cariche istituzionali; sono intervenuti il Presidente dell’Istituto di Cultura, il sacerdote di Marsiglia, il Console Russo, il Ministro della Cultura di Francia.

Un progetto che ha saputo valorizzare sia l’immenso lavoro del pittore che al contempo la Cattedrale di Marsiglia, dando sicuramente un valore aggiunto ai fedeli in visita nella cittadina francese. Uno scambio culturale tra l’Italia e la Francia, tra Sicilia e Provenza, tra Noto e Marsiglia.

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007