“Salvo” l’ordine professionale degli ingegneri - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Salvo” l’ordine professionale degli ingegneri

“Salvo” l’ordine professionale degli ingegneri

martedì 23 Agosto 2011 - 09:49

Gli ingegneri tirano un sospiro di sollievo. Nel calderone della grande manovra economica varata dal governo, infatti, ci sarebbero finiti pure loro, o meglio l’ordine professionale di riferimento, per cui era stata prevista l’abolizione. Un vero e proprio “scandalo” per i diretti interessati, che si sono subito dati da fare. E la “scossa” è partita proprio da Messina, anzi dal presidente dell’ordine peloritano, Santi Trovato, che dopo aver messo in allarme gli altri colleghi presidenti, ha ottenuto la convocazione di una riunione presso la sede del Consiglio nazionale a Roma (lo scorso 10 agosto), durante la quale si è deciso di affrontare la questione in modo compatto. La proposta di abolizione, già pronta e confezionata dall’esecutivo, è stata così bloccata: nel decreto legge, oltre che essere mantenuto il sistema ordinistico, sono state confermate le misure per incentivare lo sviluppo della professione: tra queste la possibilità, previa intesa tra Ordini-Ministero dell’Istruzione, di cumulare il tirocinio alla frequentazione del corso di laurea; riconosciute anche le tariffe minime come punto di riferimento per la determinazione del compenso, ma un accordo tra le parti potrà anche prevedere eccezioni al limite. Per il presidente Trovato è dunque stato ottenuto un importante risultato: «industriali e alcuni ambienti governativi – scrive nella lettera pubblicata sul sito dell’Ordine – ci avevano preso di mira anche con l’obiettivo, non troppo velato, di mettere le mani sulle Casse di Previdenza delle professioni».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. mi …..Trovato è forte nta lacitu.fa parte del governo amico….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007