Eletta la nuova segreteria della Fp Cgil Messina. Parola d’ordine: collegialità - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Eletta la nuova segreteria della Fp Cgil Messina. Parola d’ordine: collegialità

Redazione

Eletta la nuova segreteria della Fp Cgil Messina. Parola d’ordine: collegialità

sabato 23 Marzo 2019 - 16:08

Ad affiancare il segretario generale Francesco Fucile alla guida della Funzione Pubblica Cgil, Elena De Pasquale, Nino Pizzino, Tiziana Ruggeri e Antonio Trino

Nuova segreteria provinciale per la Fp Cgil. Le elezioni si sono tenute alla presenza della Segretaria nazionale Serena Sorrentino, del segretario regionale Gaetano Agliozzo e dal segretario della Camera del lavoro, Giovanni Mastroeni.

Dopo i lavori congressuali dello scorso 12 ottobre che hanno portato all’elezione di Francesco Fucile quale Segretario Generale della federazione dei lavoratori del pubblico impiego, sono stati eletti tutti i componenti dell’organismo provinciale che affiancheranno per il segretario generale: Elena De Pasquale, Nino Pizzino, Tiziana Ruggeri, Antonio Trino.

«Negli ultimi mesi – ha affermato il segretario generale della Fp di Messina Francesco Fucile – la categoria ha attraversato dei momenti molto critici ma nonostante le difficoltà il gruppo è rimasto compatto e più forte di prima. La votazione, unanime, su 60 votanti 60 voti favorevoli, che oggi ha portato all’elezione della segretaria, ne è la conferma. Si prospettano fasi sicuramente molto impegnative, sotto tutti i punti di vista, ma con la collaborazione reciproca e la condivisione delle scelte tutto verrà affrontato con più facilità. I criteri scelti per l’individuazione dei componenti della segreteria sono stati diversi: un criterio di genere, un criterio generazionale e un criterio per la valutazione delle competenze ed esperienze».

Ampia analisi sulla situazione, provinciale e nazionale, che interessa la Fp Cgil è stata effettuata dalla segretaria Serena Sorrentino, che ha evidenziato «la necessità, oggi più che mai, di rivendicare di fronte ai lavoratori, che sono gli unici a poter giudicare il nostro operato, le battaglie e i risultati che quotidianamente portiamo avanti a tutela dei loro interessi. Non dobbiamo mai dimenticare – ha concluso la Sorrentino – il ruolo, fondamentale, del sindacato, che è quello di rimanere autonomo rispetto alla politica e di avere chiaro chi sono le nostre controparti.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x