Eolie. Spettanze non pagate, venerdì operatori ecologici in sciopero - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Eolie. Spettanze non pagate, venerdì operatori ecologici in sciopero

Redazione

Eolie. Spettanze non pagate, venerdì operatori ecologici in sciopero

martedì 22 Settembre 2020 - 10:17
Eolie. Spettanze non pagate, venerdì operatori ecologici in sciopero

Interessate tutte le isole tranne Salina. Saranno garantiti i servizi essenziali. Dalle 10 alle 12 sit-in davanti al municipio di Lipari

LIPARI – La Funzione pubblica Cgil di Messina ha confermato lo sciopero proclamato per venerdì prssimo nei cantieri di Lipari e delle Isole minori (tranne Salina) dei lavoratori del servizio di igiene ambientale della Loveral Srl. Lo sciopero si articolerà per l’intera giornata, garantendo comunque i servizi essenziali così come previsto dalla normativa. I lavoratori effettueranno un sit-in dalle 10 alle 12 presso il Palazzo municipale di Lipari e chiederanno all’Amministrazione comunale di ricevere una delegazione al fine di rappresentare le ragioni che hanno portato a questa decisione.

“Mancano ancora due mensilità di stipendi (luglio ed agosto) – spiega il segretario provinciale della Fp Cgil, Carmelo Pino (nella foto) – a fronte di un acconto di mille euro dato solo ai lavoratori assunti a tempo indeterminato escludendo (cosa assai grave) i lavoratori stagionali. Che insieme ai loro colleghi, pur tra mille difficoltà, hanno garantito che la stagione estiva nelle Isole Eolie si svolgesse senza troppi disagi per i cittadini ed i villeggianti. Manca ancora ad oggi la busta paga di chiusura del rapporto precedente con la Loveral srl – conclude Pino – dove ci sono il Tfr e le altre spettanze. C’è un problema che attiene alla sicurezza dei lavoratori, ai mezzi che sono obsoleti ed alle attrezzature”. Complessivamente lo sciopero riguarda 33 lavoratori effettivi più gli stagionali, che operano a Lipari, Vulcano, Stromboli, Panarea, Alicudi e Filicudi.

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007