Esplosione a Barcellona. I sindacati chiedono sicurezza sul posto di lavoro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Esplosione a Barcellona. I sindacati chiedono sicurezza sul posto di lavoro

Salvatore Di Trapani

Esplosione a Barcellona. I sindacati chiedono sicurezza sul posto di lavoro

giovedì 21 Novembre 2019 - 17:49
Esplosione a Barcellona. I sindacati chiedono sicurezza sul posto di lavoro

Sono diversi gli interventi, nel corso delle ultime ore, da parte delle sigle sindacali del territorio. Unanime il cordoglio e la vicinanza alle famiglie delle vittime, ma si parla anche di sicurezza sul posto di lavoro.

L’esplosione che, ieri, ha colpito il deposito di una ditta di fuochi pirotecnici di Femminamorta, a Barcellona Pozzo di Gotto, continua ad unire il territorio in messaggi di cordoglio, solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime.

Le dichiarazioni

Nel corso delle ultime ore giungono le dichiarazioni delle varie forze sindacali unite dal lutto e dal tema della sicurezza sul posto di lavoro.

“Esprimiamo dolore, siamo vicini ai feriti e alle famiglie colpite –dichiarano il segretario generale della Cgil Sicilia Alfio Mannino e il segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni- È ingiusto e insopportabile che ancora oggi si muoia sul lavoro”.

Mannino e Mastroeni hanno quindi sottolineato che “sul tema della sicurezza occorre intervenire in modo deciso, con azioni di prevenzione che comprendano formazione e informazione”.

Dichiarazioni anche da Ugl Messina, nella persona del segretario generale territoriale Tonino Sciotto. “Oltre a rappresentare una tragedia –dichiara Sciotto- questa è anche l’ennesima strage nel mondo del lavoro. Per questo l’Ugl nazionale, ma soprattutto provinciale, tiene a fare le proprie condoglianze alla famiglia, a cui si stringe”.

Sciotto ha quindi concluso dichiarando: “È giusto che si veda chiaro sulle dinamiche che hanno interessato la struttura di Barcellona ieri sera”.

Vicinanza alle famiglie delle vittime anche da Uil Messina. “La tragedia di Barcellona Pozzo di Gotto che ha provocato la morte di cinque innocenti lavoratori e il ferimento di altri due, si deve considerare una vera e propria strage che colpisce tutto il mondo del lavoro –ha dichiarato il segretario generale di Uil Messina, Ivan Tripodi- La Uil esprime il più sentito cordoglio ed è vicina ai familiari delle vittime che, giustamente e a gran voce, chiedono la verità su quanto avvenuto”.

Il portavoce del sindacato ha poi proseguito, parlando di sicurezza sul posto di lavoro e della necessità di interventi concreti su questo fronte. “È doveroso –dichiara Tripodi- onorare la memoria di tutti i caduti sul lavoro, a partire da questi ultimi di Barcellona Pozzo di Gotto, attraverso atti ed azioni concrete finalizzate a garantire realmente la sicurezza dei lavoratori e ad applicare le norme in materia”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007