Fase 2: si riparte con le giuste cautele. LA DIRETTA DI DE LUCA - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fase 2: si riparte con le giuste cautele. LA DIRETTA DI DE LUCA

Rosaria Brancato

Fase 2: si riparte con le giuste cautele. LA DIRETTA DI DE LUCA

giovedì 07 Maggio 2020 - 18:56
Fase 2: si riparte con le giuste cautele. LA DIRETTA DI DE LUCA

Messina si prepara alla ripartenza senza dimenticare la prudenza e la sicurezza

Le proposte per gli imprenditori, le notizie sulla riapertura, domani, di cimiteri e ville comunali. LA DIRETTA FACEBOOK E LA DIRETTA ON LINE

DIRETTA FACEBOOK

SI RIPARTE CON LE GIUSTE CAUTELE!

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Jeudi 7 mai 2020

LA DIRETTA ON LINE

Il sindaco ad apertura della diretta affronta la questione dei “pendolari del cuore” e di quel passaporto del cuore che ha proposto alla presidente della Regione Calabria Jole Santelli per dare risposte a tantissimi legami che in questi anni si sono creati tra le due sponde e che sono stati interrotti dal virus.

Prima di passare ad altri argomenti c’è il via libera alla toleittatura (che in un primo momento a Messina non era possibile). L’assessore Minutoli ha spiegato nel dettaglio i criteri e le regole per l’apertura delle ville comunali e dei cimiteri da domani. L’assessore Calafiore ha tracciato un quadro della situazione del sistema di rimborso delle bollette per le famiglie disagiate.

Il pacchetto per le imprese

In conclusione il sindaco ha illustrato il pacchetto di proposte presentate all’Anci per andare incontro alla drammatica situazione delle imprese messinesi. Si va da alcune esenzioni a sospensioni, nonchè a fondi ed a forme di sostegno. Di grande interesse sono anche i pacchetti turistici ed il progetto “ti ospito a Messina”.

Lo scandalo della cassa integrazione

Infine la querelle sulla cassa integrazione in deroga in Sicilia. Oggi il governatore Musumeci, dopo lo scandalo dei 10 euro a pratica (per i dirigenti), ha chiesto scusa ai siciliani. De Luca ha comunque annunciato: “se la cassa integrazione non verrà erogata a migliaia di famiglie io martedì occuperò gli uffici della Regione. A me non importano le teste di chi ha sbagliato, io voglio sapere se queste famiglie avranno risposte ed i soldi che gli spettano.

Tag:

2 commenti

  1. Faccia meno spettacolo, inizi a girare qualche film nuovo , diverso magari migliore , non abbiamo bisogno di lei con questo modo di fare , cosa ci spetta senza che lei si bagna ce lo debbono dare , non abbiamo bisogno della sua tutela , non vogliamo essere sempre alle dipendenze di questo o di quello , forse lei non ha capito che abbiamo vergogna di tutta la classe politica sopratutto di quello che pensa di prendere ancora in giro i cittadini Tipo Lei che sbraita sempre !!!!!!

    2
    2
    1. Concordo. Arriva in coda agli avvenimenti, che gli tirano in pratica la volata come fanno i ciclisti. Li usa nella sua oratoria, si fa paladino di questo e di quello, ma nella pratica sa bene di affrontare questioni fuori dalla sua portata istituzionale. La gestione del coronavirus gli ha regalato un palco al quale non riesce più a rinunciare e pur avendo ottenuto i medesimi risultati di centinaia di altri sindaci in termini di contagio, siciliani e non, non si è fatto scrupolo di speculare con spettacoli che si sono semplicemente risolti in ordinanze annullate e sciocchezze come i droni. Al netto dello spettacolo e degli annunci insomma, la sostanza appare per quel che è. Nulla di più che uno dei tanti, e forse anche meno.

      0
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x