Fc Messina, Criaco: "Guai ad abbassare la guardia" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fc Messina, Criaco: “Guai ad abbassare la guardia”

Simone Milioti

Fc Messina, Criaco: “Guai ad abbassare la guardia”

mercoledì 10 Febbraio 2021 - 18:38

Le parole degli allenatori dopo il recupero della 7ª giornata tra Fc Messina e Marina di Ragusa. Emergono le difficoltà di dover giocare ogni tre giorni

Al termine della convincente vittoria contro il Marina di Ragusa ai nostri microfoni si sono presentati i due allenatori delle rispettive squadre e uno dei migliori in campo per l’Fc Messina.

Da tutti, anche se in modo differente, è uscito fuori che la situazione pandemica, con le tante partite da recuperare infrasettimanalmente o senza sapere se si giocherà la domenica, creano delle difficoltà.

Leo Criaco, allenatore dell’Fc Messina: “Ci godiamo questo momento, trasferta col Roccella in forse”

“Loro dopo aver preso il gol si sono aperti e noi ne abbiamo approfittato. Credo che questo abbia influito sull’andamento del match. Caballero si è ripreso ed ha dimostrato di stare bene. La lunghezza della nostra rosa ci permette di far scendere in campo giocatori nuovi a distanza di pochi giorni. Sono tornati tutti a disposizione i nostri giocatori, adesso devono trovare la condizione fisica”.

“Non pensiamo ai prossimi recuperi, ma alla partita di domenica col Roccella. Non sappiamo ancora se giocheremo domenica, ma intanto ci godiamo questo momento. Guai ad abbassare la guardia, in questo campionato le insidie sono sempre dietro l’angolo“. 

Le dichiarazioni dell’allenatore del Marina di Ragusa Salvatore Utro

“Avevamo di fronte una squadra di grande qualità tecnica e che lotta per vincere il campionato. Se pretendiamo di venire qui e non soffrire è follia, sapevamo che avremmo subito. Ne abbiamo recuperate tante partite, ma questa per come si è messa è stata dura da ribaltare soprattutto psicologicamente. Era importante sbagliare il meno possibile, loro sono cinici, e invece abbiamo regalato i gol, due dei tre arrivati su palle inattive”.

Non voglio fare un discorso particolare sulla questione Covid, sta pesando e penalizzando tutte le squadre. A turno siamo stati costretti a fermarci tutti, viviamo alla giornata e storicamente in Serie D non si gioca ogni tre giorni. È difficile per noi giocare le partite senza poterle preparare, ma difendo tutti i calciatori della categoria, non solo i miei, che sono da ammirare perché escono massacrati.

Matteo Fissore, autore del terzo gol e tra i migliori in campo

“È stata una vittoria fondamentale ricercata sin dal primo minuto. Ottimo primo tempo per noi che nel secondo abbiamo gestito. Sbloccare subito la partita, come fatto oggi, è stato fondamentale. Adesso che abbiamo ripreso a vincere dobbiamo continuare, non pensiamo ai recuperi ma partita per partita e vedremo dove saremo alla fine. Siamo molto felici per Pablo (Caballero, ndr) che è tornato e ha fatto doppietta”.

Sul gol sono stato fortunato, la palla mi è arrivata praticamente in testa ed ero solo. Certo se invece di prendere la traversa fosse entrata sarei stato ancor più contento per Pablo che avrebbe realizzato la tripletta”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x