Festa di Teatro Eco Logico a Stromboli dal 22 al 30 giugno - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Festa di Teatro Eco Logico a Stromboli dal 22 al 30 giugno

Redazione

Festa di Teatro Eco Logico a Stromboli dal 22 al 30 giugno

giovedì 04 Aprile 2019 - 07:58
Festa di Teatro Eco Logico a Stromboli dal 22 al 30 giugno

Torna uno degli appuntamenti più attesi di inizio estate: l’evento che dal 2013 trasforma l’isola di Stromboli in un grande palcoscenico dove i 4 elementi – l’acqua, il fuoco, il vento e le rocce nere – sono i protagonisti di un dialogo fra artisti e pubblico che mette al centro il rapporto fra arte e natura: torna dal 22 al 30 giugno la Festa di Teatro Eco Logico.

In programma 9 giorni di performance, spettacoli, musica e installazioni offerte al pubblico (tutti gli eventi sono ad ingresso libero) senza l’ausilio di corrente elettrica, una grande varietà di eventi che tracciano la mappa di un percorso di esplorazione dell’isola, alla scoperta di luoghi incantevoli dove la parola o il linguaggio di altre arti cercano un dialogo con l’ambiente. Tutto senza microfoni o luci artificiali. Voce naturale e luce del sole, o “l’altre stelle”.

500 anni fa moriva Leonardo Da Vinci, senza riuscire a permettere all’uomo di volare; 50 anni fa l’uomo non solo aveva imparato a volare, ma era approdato sulla luna. La VI Edizione della Festa di Teatro Eco Logico celebrerà questi due anniversari partendo da un’immagine di Leonardo, una buia caverna al cui ingresso si sente assalito al tempo stesso da paura e desiderio: la paura del buio di quella caverna e il desiderio di trovarvi, guardandovi dentro, qualcosa di meraviglioso. La Festa sarà dunque dedicata a quelle imprese, quegli avvenimenti, quegli uomini e quelle donne che, nei fatti o con l’immaginazione, hanno guardato nel buio, in ogni campo del sapere e del vivere, e così facendo hanno allargato i nostri orizzonti, hanno gettato luce dove era oscurità, hanno spostato i confini, o li hanno dissolti. Da Leonardo, appunto, al primo sbarco sulla luna, passando per Jules Verne, Ludovico Ariosto, L’Apollo 11, Leonard Bernstein e le donne pescatrici di Stromboli.

Tra gli ospiti di questa edizione: Flavio Albanese, Sandra Toffolatti, Stefano Mancuso, Giorgio Rossi, Francesca Pica, Andrea Cosentino, Mark Tano Palermo, Maria Pagliaro, Joana Estabanell Milàn, Chicca Cosentino, Laura Mazzi e i contributi scientifici di Micol Todesco, Guido Giordano, Gianfilippo De Astis.

GLI EVENTI

Il programma della Festa 2019 prevede, tra i numerosissimi incontri, la messa in scena site & time specific in quattro stazioni del Sogno di una notte d’estate di Shakespeare così come indicata nel testo: durante la notte del solstizio d’estate (dal tramonto del 23 al tramonto del 24 giugno) e nei momenti indicati dagli atti del play peruna vera e propria avventura notturna sotto le stelle di Stromboli; la lettura integrale, in tre giornate, del Viaggio al centro della Terra di Jules Verne, a cura di Cristiano Demurtas, commentata dagli studiosi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dell’Associazione Italiana di Vulcanologia Micol Todesco, Guido Giordano, Gianfilippo De Astis; Mare, spettacolo teatrale di e con Francesca Pica tratto da “Donne di Mare” di Macrina Marilena Maffei; Il volo di Leonardo, spettacolo teatrale di e con Flavio Albanese; Astolfo e la Luna, teatro di narrazione con Vittorio Continelli; Rock Around The Moon, conferenza spettacolo di e con Ettore Perozzi con la partecipazione musicale di Raffaella Misiti e Annalisa Baldi; “Agricubismo”, mostra di opere dell’artista Mark Tano Palermo; “Le Coincidenze Sospese”, incontro con Maria Pagliaro e Patrizia Menichelli sul Teatro dei Sensi di Enrique Vargas; “I Hate Music”, concerto della soprano Joana Estebanell Milàn, dedicato a Leonard Bernstein; “White Rabbit Red Rabbit”: il “salto nel buio” per un attore, a cui verrà presentato il copione solo una volta che è già in scena; Enoch Arden melologo di Richard Strauss con testo di Alfred Tennyson, a cura di e con Sandra Toffolatti. Non mancheranno le attività dedicate ai più piccoli a partire dal laboratorio per bambini a cura di Chicca Cosentino intitolato “La Materia dei Pensieri”;

La Festa di Teatro Eco Logico è organizzata da Fluidonumero9, con il Patrocinio del Comune di Lipari, Associazione Italiana di Vulcanologia – AIV, Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Associazione Italiana Turismo Responsabile, Aeolian Islands Preservation Fund. Main partner dell’intera manifestazione èRicola, marchio noto per l’eccellente qualità delle materie prime utilizzate nei suoi prodotti e da sempre impegnato nella salvaguardia della biodiversità, l’evento è realizzato anche grazie al supporto di Enel Green Power ed Aeolian Islands Preservation Fund. Partner tecnici dell’iniziativa: Litografia Bruni, Basile Organic Wine Farm, Snav, Siremar. La Festa ospiterà l’incontro #umani di Medici Senza Frontiere.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007