Contaminazioni Fest 2018. Via alla tre giorni di eventi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Contaminazioni Fest 2018. Via alla tre giorni di eventi

Redazione cultura

Contaminazioni Fest 2018. Via alla tre giorni di eventi

venerdì 14 Dicembre 2018 - 06:32
Il festival
Contaminazioni Fest 2018. Via alla tre giorni di eventi

Da oggi fino a domenica 16 Dicembre la tradizionale tre giorni di Anymore Onlus, presso i Chiostri di Palazzo Mariani a Piazza Antonello, grazie al supporto dell’Università degli Studi Messina, con al centro la promozione di “tutti i diritti umani per tutti”.

Tre le mostre ospitate durante la manifestazione:

“Siamo tutti migranti”, con gli scatti del fotografo Paolo Galletta, che ritraggono migranti con gli abiti dei nostri emigrati italiani dell’inizio secolo scorso. Le immagini caratterizzano anche il Calendario 2019 dell’associazione e hanno scatenato un dibattito nazionale per la scelta di accostare le storie di migrazione che hanno visto il nostro paese prima come luogo di partenza ed oggi come approdo delle speranze e dei sogni di una “umanità migrante”.

“Storie di memoria percorsi di verità”, con i volti di vittime innocenti delle mafie realizzata all’interno del “Progetto Amunì”, insieme al Presidio di Libera a Messina.

“In limine. A bordo di Acquarius” della fotorepoter Grazia Bucca, che a bordo della imbarcazione delle ONG ha fotografato le operazioni di ricerca e salvataggio che, nel 2017, hanno reso possibile evitare la morte in mare di centinaia di persone.

Oggi, alle 18, proprio insieme a Grazia Bucca, alla giornalista Palmira Mancuso, e al Circolo Arci Thomas Sankara, si discuterà in un seminario avente per tema “Dai salvataggi in mare all'accoglienza negata. Quali spazi per l'impegno civile”, per valutare quale ruolo la società civile può svolgere alla luce dei recenti cambiamenti normativi.

Stasera, alle ore 21 al Cinema Lux si svolgerà la proiezione di “Sulla mia pelle. Gli ultimi sette giorni di Stefano Cucchi”, con il collegamento con Ilaria Cucchi.

Sabato 15 dicembre a Palazzo Mariani, oltre alla visita guidata alle mostre programmata nella mattinana, si svolgerà alle ore 18 il laboratorio creativo “Braccialetto Karibù”, insieme a Kano Sartoria Sociale e a Klart Creazioni, un’occasione per vivere un’esperienza di integrazione interculturale a partire dall’arte sartoriale.

Domenica 16 dicembre è invece interamente dedicata ai più piccoli, sempre a Palazzo Mariani. Alle 11 “Storie & Burattini”, spettacolo di burattini “Le storie di Giufà” e letture animate a cura di Lunaria cooperativa sociale e di lettrici volontarie. Nel pomeriggio invece, si svolgeranno, alle ore 16 il Laboratorio Educativo “L’uomo Nero racconta” e, alle 18, la Tombolata Interculturale “Giocamondo”.

Durante i tre giorni i Chiostri di Palazzo Mariani saranno aperti oggi dalle 17 alle 20 mentre sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007