Fiumedinisi. Il sindaco: "Per la spesa può uscire una sola persona a famiglia" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fiumedinisi. Il sindaco: “Per la spesa può uscire una sola persona a famiglia”

Gianluca Santisi

Fiumedinisi. Il sindaco: “Per la spesa può uscire una sola persona a famiglia”

mercoledì 11 Marzo 2020 - 15:39
Fiumedinisi. Il sindaco: “Per la spesa può uscire una sola persona a famiglia”

Piazze e strade deserte nel piccolo centro collinare. Il primo cittadino: "E' stata percepita la reale portata dell'emergenza in atto"

FIUMEDINISI – Piazze e vie del centro deserte. A fotografare la situazione è il sindaco Giovanni De Luca. “Abbiamo riscontrato – dice – che la cittadinanza e le attività commerciali hanno percepito la reale portata dell’emergenza in atto e stanno osservando le disposizioni di precauzione, anche in considerazione che la nostra popolazione residente ha un’età media avanzata, con numerosi casi di persone già affette da ulteriori patologie, ed è quindi più esposta a gravi rischi”.

Fino al prossimo 3 aprile è stato sospeso il ricevimento del pubblico all’interno degli uffici comunali. I responsabili di Area e dei Servizi valuteranno l’opportunità di consentire il ricevimento del pubblico per quei procedimenti amministrativi che non ne consentano la sospensione e per i servizi aventi carattere di urgenza e non rinviabili, in ogni caso previo appuntamento da fissare telefonicamente o via mail. In tali casi, l’ingresso del pubblico sarà disciplinato in modo tale da garantire la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra il dipendente e l’utente.

“Ricordiamo sempre – aggiunge il sindaco De Luca – che gli spostamenti dalle rispettive abitazioni sono vietati al di fuori di cause legate a lavoro, salute e necessità di prima importanza non rimandabili. Per la spesa e l’acquisto di farmaci o altri beni di prima necessità si muove una sola persona per famiglia e negli esercizi aperti al pubblico in paese. Stiamo seguendo l’evolversi della situazione a livello centrale e regionale – conclude De Luca – e non è escluso che nelle prossime ore sia disposta la chiusura totale degli uffici pubblici e delle attività commerciali, al di fuori dei servizi pubblici essenziali, ad esempio la raccolta rifiuti e spazzamento”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007