"Fiumedinisi libero dal covid, ma teniamo alta la guardia" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Fiumedinisi libero dal covid, ma teniamo alta la guardia”

Redazione

“Fiumedinisi libero dal covid, ma teniamo alta la guardia”

lunedì 06 Dicembre 2021 - 10:52

La comunicazione del sindaco Giovanni De Luca, in seguito agli aggiornamenti intercorsi tra il Comune collinare e il Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Messina. Le raccomandazioni

FIUMEDINISI è un paese libero dal covid. Lo ha annunciato il sindaco, Giovanni De Luca, in seguito agli aggiornamenti intercorsi tra il Comune collinare e il Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Messina. “Ad oggi – evidenzia il primo cittadino, dal Centro comunale di Protezione civile – non vi è alcun caso di positività al covid accertato da molecolare. Il numero dei guariti da inizio emergenza sale a 221”. De Luca ha fornito anche il report aggiornato della campagna di vaccinazione a livello comunale, che presenta un dato complessivo di 668 persone che hanno ricevuto almeno una dose (+8,62% rispetto all’ultimo aggiornamento del 03/11/2021), corrispondenti al 57,79% dell’obiettivo fissato dalla Regione siciliana.

Gli over 80 i più vaccinati

La fascia di età maggiormente coperta dalla vaccinazione è quella degli over 80, con l’83,05% dell’obiettivo raggiunto, seguita dalla fascia 60-70 anni con il 76,43% e dalla fascia 70-80 anni con il 68,85%. In generale, tra tutti i cittadini al di sopra dei 60 anni il 76,07% ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti covid.

Under 60 la fascia meno vaccinata

La fascia di età meno vaccinata è quella degli under 60, con il 48,22%, comunque in crescita del 4% rispetto all’ultimo aggiornamento. “Seguiranno nei prossimi giorni altri aggiornamenti – spiega il sindaco – riguardanti la situazione epidemiologica e la campagna di vaccinazione a livello comunale”. Giovanni de luca ha richiamato al contempo “alla stretta osservanza delle misure di prevenzione del contagio, dal distanziamento alla mascherina protettiva sia in luoghi chiusi quanto aperti. E poi l’igiene delle mani e delle superfici con cui si viene a più stretto contatto. Ed, infine, De Luca ha raccomandato di “comunicare immediatamente al proprio medico curante se vi siano sintomi riconducibili al covid 19 quali temperatura corporea superiore a 37° o tosse secca.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007