Forza d'Agrò. Misure anti-coronavirus, il sindaco firma ordinanza - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Forza d’Agrò. Misure anti-coronavirus, il sindaco firma ordinanza

Gianluca Santisi

Forza d’Agrò. Misure anti-coronavirus, il sindaco firma ordinanza

mercoledì 18 Marzo 2020 - 13:40
Forza d’Agrò. Misure anti-coronavirus, il sindaco firma ordinanza

Il primo cittadino Bruno Miliadò ha chiuso fino al 3 aprile il Municipio. Garantiti servizi essenziali e continuità amministrativa

FORZA D’AGRO’ – Il sindaco di Forza D’Agrò, Bruno Miliadò, ha firmato ieri un’ordinanza contingibile e urgente relativa all’adozione di misure eccezionali volta e contrastare la diffusione del contagio da Covid-19.

“Il provvedimento – ha spiegato il primo cittadino – è stato presto per salvaguardare l’incolumità pubblica ma, soprattutto, il funzionamento dell’apparato amministrativo e la continuità dei servizi comunali erogati alla cittadinanza, limitando l’esposizione dei dipendente e del pubblico a possibili cause di eventuali contagi”.

Per queste ragioni, Miliadò ha ordinato  la chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali, con decorrenza immediata, fino al 3 aprile 2020, fatte salve eventuali proroghe. Al fine di garantire la continuità le attività indifferibili da rendere in presenza saranno le seguenti: Protocollo, esclusivamente per posta certifica. Per casi eccezionali, il Protocollo rimane aperto al pubblico il lunedì dalle 9 alle 12; Stato civile (nascita e morte); Carte d’identità (solo per espatrio e smarrimento); Ecologia e Manutenzioni ordinarie e straordinarie. Servizi cimiteriali; Protezione Civile; Polizia Municipale; Stipendi.

Esclusivamente per gli uffici dove deve essere garantita la presenza fisica, si dovranno mantenere, nei contatti sociali, distanze interpersonali di almeno un metro. Il sindaco raccomanda quindi di entrare una persona per volta nell’ufficio a cui si deve accedere e di sostare nelle sale antecedenti rispettando sempre al distanza e le vigenti misure igienico-sanitarie dettate dal Ministero della Salute.

Con la stessa ordinanza, il primo cittadino ha incaricato i titolari di posizione organizzativa di porre in essere tutti gli atti consequenziali, in osservanza puntuale e rigorosa delle vigenti disposizioni in materia, garantendo il lavoro agile dei dipendenti loro assegnati e utilizzando gli strumenti delle ferie pregresse, del congedo, della banca ore, della rotazione e di altri analoghi istituti, nel rispetto della contrattazione collettiva. La Polizia Municipale è incaricata di effettuare i controlli e di far applicare l’ordinanza. Per qualsiasi informazione si possono utilizzare i seguenti contatti: 329/5604562348/9710442.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007