Fumata bianca per i lavoratori Asu dell'Asp: via all'utilizzo diretto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fumata bianca per i lavoratori Asu dell’Asp: via all’utilizzo diretto

Francesca Stornante

Fumata bianca per i lavoratori Asu dell’Asp: via all’utilizzo diretto

sabato 08 Febbraio 2020 - 18:41
Fumata bianca per i lavoratori Asu dell’Asp: via all’utilizzo diretto

Una buona notizia per i 71 lavoratori dell'Asp di Messina che potranno fuoriuscire dalle cooperative per essere impiegati direttamente dall'Asp

Uno spiraglio finalmente positivo per i 71 lavoratori Asu dell’Asp di Messina. Dopo un braccio di ferro durato per settimane, alla fine il nodo sull’utilizzo dei lavoratori Asu è stato sciolto. Il Direttore dell’Asp Paolo La Paglia ha dato il via libera all’utilizzo diretto di questa categoria di lavoratori.

L’Assessorato Regionale al Lavoro a seguito di richiesta dell’Azienda Sanitaria Messinese ha infatti corretto i Decreti di assegnazione per tutti gli Enti Siciliani interessati, facendo presente che il piano di stabilizzazione per il personale assegnato in utilizzo diretto potrà essere predisposto quando l’Ente utilizzatore ne avrà le possibilità finanziarie e ci sia “connessione con la situazione organizzativa”.

“Per non penalizzare ulteriormente le legittime aspettative dei lavoratori – dice il Direttore Generale Paolo La Paglia – l’ASP di Messina potrà ora avviare correttamente l’iter procedurale di presa d’atto dei decreti per l’assegnazione diretta, chiudendo cosi i protocolli temporanei avviati con le cooperative. I lavoratori potranno essere utilizzati direttamente a breve, dopo che saranno assolte le pratiche di copertura assicurativa obbligatoria RCT ed INAIL. Ritengo giusto ringraziare i Sindacati Fp Cgil e Cisl Fp per la fruttuosa sinergia condivisa.

La Fp Cgil esprime soddisfazione per la definitiva soluzione della problematica ed auspica che entro il mese di Febbraio l’Asp decreti l’utilizzazione diretta del personale

«In un incontro con il Direttore Generale La Paglia – dichiarano Francesco Fucile Segretario Provinciale FP CGIL, Salvo Musolino, Coordinatore Regionale ASU Fp CGIL, Giuseppe Romeo RSU FP CGIL ASP ed una delegazione di lavoratori ASU – abbiamo avuto la conferma all’utilizzo diretto del personale ASU. Ricordiamo che l’iter di assegnazione si era bloccato a causa di un impasse di natura tecnica nei decreti di assegnazione del personale, che non permetteva all’Asp di poter accogliere questo personale. Proprio ieri sono stati inviati i chiarimenti e le modifiche ai Decreti attuativi di assegnazione frutto di continue interlocuzioni politiche e sindacali che di fatto permettono all’azienda Sanitaria Provinciale di avviare le assegnazioni dirette ed al tempo stesso senza penalizzare le legittime aspettative dei lavoratori.

Il direttore Paolo la Paglia ci ha garantito che avvierà immediatamente l’iter di presa d’atto per l’assegnazione diretta dei lavoratori, chiudendo cosi i protocolli temporanei avviati con le cooperative d’origine, e inoltre rassicurando tutti che entro la fine del mese i lavoratori prenderanno servizio di direttamente assolte le pratiche di copertura assicurativa obbligatoria.

L’art. 15 della L.R. 17/2019 nasce dopo le ripetute denunce della nostra organizzazione sindacale e la volontà del legislatore regionale di sanare l’utilizzo illegittimo di questi lavoratori attraverso convezioni e protocolli d’intesa con cooperative e dispone che i soggetti in ASU possano chiedere assegnazione diretta presso l’ente dove prestano servizio».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007