Furci. Illuminazione votiva, gara deserta per 2 anni: "interrogati" sindaco e presidente del Consiglio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Furci. Illuminazione votiva, gara deserta per 2 anni: “interrogati” sindaco e presidente del Consiglio

Carmelo Caspanello

Furci. Illuminazione votiva, gara deserta per 2 anni: “interrogati” sindaco e presidente del Consiglio

martedì 22 Settembre 2020 - 09:19
Furci. Illuminazione votiva, gara deserta per 2 anni: “interrogati” sindaco e presidente del Consiglio

La minoranza: "Non è possibile accendere una lampada sulla tomba dei propri cari, perché l’Amministrazione comunale non ha pensato di modificare il bando di assegnazione?"

FURCI SICULO – “Per ben due anni la gara per le luci al cimitero di Furci, in occasione della celebrazione dei defunti, è andata deserta. Perché l’Amministrazione comunale non ha pensato di modificare il bando di assegnazione alla ditta che dovrà occuparsi delle luci?”. L’interrogativo i consiglieri di minoranza Rosaria Ucchino, Agatino Pistone e Paolo Mascena l’hanno girato al sindaco, Matteo Francilia e al presidente del Consiglio, Carmelo Maccarrone. Lo hanno fatto attraverso una interrogazione, nella quale chiedono anche “cosa propone l’Amministrazione per ovviare ai problemi delle luci per la festa dei defunti e perché, vista l’approssimarsi dell festa dei morti, non si è ancora avviato l’iter che consenta di affidare il servizio”.

“Il culto dei morti – evidenziano Mascena, Pistone e Ucchino – è sempre stato un elemento importante in tutte le civiltà.Si rendere omaggio ai defunti, visitandone la tomba, portandovi dei fiori e soffermandosi a pregare. In questo rituale ricorre anche l’usanza di accendere candele o luci sulle tombe. Anche nel nostro Comune, da sempre, vi era l’usanza di accendere delle piccole lampadine sulla tomba dei propri defunti. Purtroppo, da due anni a questa parte, tale usanza non può più ripetersi, nonostante la festa dei defunti, sia per la nostra cittadinanza una festa molto sentita. Non è nostro unico interesse – sostengono i tre esponenti della minoranza – chiedere all’amministrazione informazioni sulle luci, ma abbiamo già inviato, nel febbraio scorso, una interrogazione sulle   problematiche legate ai servizi cimiteriali. Proponemmo l’istituzione di un tavolo tecnico per la risoluzione delle criticità. Più volte abbiamo chiesto verbalmente, anche nello scorso Consiglio comunale, agli amministratori, come intendano risolvere   la problematica legata alla mancanza di   loculi, divenuto ormai un problema annoso, che comporta degli ulteriori oneri per il comune”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007