Furci. Mensa scolastica, si insedia la Commissione che "gusterà" la qualità del cibo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Furci. Mensa scolastica, si insedia la Commissione che “gusterà” la qualità del cibo

Carmelo Caspanello

Furci. Mensa scolastica, si insedia la Commissione che “gusterà” la qualità del cibo

mercoledì 25 Novembre 2020 - 09:46
Furci. Mensa scolastica, si insedia la Commissione che  “gusterà” la qualità del cibo

Il vicesindaco Mercurio: "Confronto e controllo". Nell'organismo anche rappresentanti dei genitori

FURCI – La Commissione mensa scolastica è realtà. “La sua costituzione – spiega il vicesindaco ed assessore alle Politiche sociali, Daniela Mercurio – è nata dall’esigenza di monitorare il servizio di ristorazione scolastica. Più volte, in passato – prosegue Mercurio – è stata manifestata la necessità di interagire con le istituzioni per un confronto costruttivo sulla qualità del cibo e sugli indici di gradimento da parte dei bambini. Adesso vi è a disposizione questo importante organismo del quale ne fanno parte anche i rappresentanti dei genitori. Sarà un punto di riferimento, di controllo e di confronto”.

La presidente della Commissione, l’assessore Rosanna Garufi, non ha perso tempo ed ha convocato la Commissione per domani (giovedì). L’organismo, previsto dal nuovo regolamento comunale, è ufficialmente nato nei giorni scorsi con la firma della determina da parte del sindaco Matteo Francilia. Oltre che dalla presidente Garufi e dal vicesindaco Mercurio, la Commissione è composta da Giusy Occhino e Vincenzo Spadaro (in rappresentanza dei genitori dell’Infanzia e della Primaria) dalla maestra Pina Sollima (Infanzia), dalla dirigente scolastica Germana Lanzafame, dalla responsabile dell’area amministrativa ed istituzionale del Comune Tonina Interdonato, dalla responsabile del servizio mensa Vincenza Pagano e dalla coordinatrice dell’asilo nido Nunzia Casablanca. Saranno loro a monitorare sulla qualità del servizio e del cibo della mensa scolastica e sul suo gradimento.

In sede di Commissione sarà anche possibile avanzare proposte per il miglioramento del servizio e farsi portavoce di eventuali istanze e segnalazione da parte di bambini e genitori. L’organismo potrà eseguire controlli diretti in sala refezione, anche senza preavviso e nei locali del centro cottura (in questo caso con permesso, in orario di non operatività e accompagnati da un addetto).

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x