Mobility Consortia. Gli studenti siciliani a lavoro in Europa - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mobility Consortia. Gli studenti siciliani a lavoro in Europa

Claudio Panebianco

Mobility Consortia. Gli studenti siciliani a lavoro in Europa

giovedì 10 Dicembre 2015 - 23:20

Grazie al programma Erasmus+ Traineeship ed al progetto "Mobility Consortia", promosso dall'ente Mine Vaganti NGO e dall'Associazione III Millennio di Balestrate, gli studenti dell'Università di Messina e Kore di Enna avranno la possibilità di vincere 15 borse di studio per poter lavorare 3 mesi e formarsi in un paese dell'unione Europea compreso nell'iniziativa

Possibilità d'espressione lavorativa per i giovani studenti siciliani. Le nuove borse del programma Erasmus+ Traineeship permetteranno infatti ai ragazzi delle Università di Messina e Kore di Enna di svolgere un tirocinio guidato all'estero. Una vera e propria possibilità, per gli alunni dei due atenei, di provare sulla propria pelle l'esperienza di un impiego europeo.

La permanenza presso gli esercizi commerciali ospitanti non dovrà essere inferiore a 2 mesi e dovrà calcolare minimo 30 ore lavorative a settimana. I giorni impegnati verranno scelti dalle imprese in cui i richiedenti si troveranno ad operare, creandosi un bagaglio culturale conforme al proprio percorso accademico. L'ente capofila, ed accredito HEI, è Mine Vaganti NGO che, in collaborazione con l'Associazione III Millennio di Balestrate, ha promosso il progetto "Mobility Consortia".

Altre 7 Università comprese nell'idea (Padova, Tor Vergata di Roma, Sassari, Basilicata, Calabria e l'Accademia delle Belle Arti di Catanzaro), 5 NGO e 12 Enti privati e pubblici. L'ambito in cui i ragazzi opereranno sarà quello del turismo sociale, l'avvicinamento quindi del maggior numero di persone all'argomento vacanza, creando un connubio di forze ed aspetti che permetta la vera e propria integrazione per chi decide di partire, qualunque sia il significato del viaggio.

Le borse, di mobilità traineeship, sono destinate agli studenti regolarmente iscritti all'attuale anno accademico, ad un corso di laurea triennale, di laurea specialistica, magistrale o magistrale a ciclo unico, nonché agli studenti dei corsi di dottorato e Scuole di Specializzazione. Dei 100 blocchi di finanziamento (validi per 3 mesi dall'inizio delle attività) 15 saranno destinati ai giovani dell'Ateneo Peloritano e 15 alla Kore di Enna.

Potranno inoltre iscriversi al concorso i ragazzi frequentanti corsi dell'anno accademico 2014/15 e in regola con il nuovo ciclo di studi all'inizio della mobilità e, inoltre, anche i laureandi del biennio 2014/15. La domanda di ammissione deve essere presentata esclusivamente online, inviando le candidature all'indirizzo di posta elettronica info@heiconsortium.com entro il 7 Gennaio 2016.

Claudio Panebianco

In allegato il bando completo del progetto

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007